Mondiali a squadre: Italia 'ready to go'

images/medium/poster_mondiale_small_100_dpi.jpg
Stecca

 

Ci siamo: Michelangelo Aniello, Matteo Gualemi, Daniel Lopez, Alberto Putignano ed Andrea Quarta rappresenteranno l’Italia al primo campionato mondiale a squadre “One up investing World Cup” che si svolgerà a Lugano dal 10 al 13 gennaio.
Tredici le nazioni in gara sui quattro biliardi allestiti al Padiglione Conza dove l’Italia se la dovrà vedere con Argentina, Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Lussemburgo, Repubblica Ceca, San Marino, Spagna, Svizzera e Uruguay.
La Nazionale azzurra, accompagnata dall'ormai rodato CT Stefano Gibertoni al suo sesto appuntamento internazionale, è pronta e carica per iniziare il 2019 con l’obiettivo di essere ancora una volta tra i protagonisti del circuito internazionale.
Il team Italia, così composto per la prima volta in pedana, presenta peculiarità per le quali ogni singolo elemento diventa complementare all’altro: “Ogni nostro atleta – spiega Gibertoni - ha doti tecniche individuali che, sommate le une alle altre, possono senz’altro portare ad un risultato di prestigio. La nostra squadra è conosciuta e temuta da sempre ma, come accade nello sport, nulla è scontato. L'Argentina, capitanata dal campione del mondo Martinotti, e la Germania, campione europeo a squadre in carica, sono le squadre più ‘pericolose’, ma non sono da sottovalutare neanche Uruguay, Svizzera (che gioca in casa) e Francia. Daremo sicuramente il massimo – prosegue il ct – puntando al gradino più alto del podio”.
Billiard Channel sarà anch’esso protagonista assoluto quale canale ufficiale del mondiale dove sarà possibile seguire in diretta streaming dalle 9 circa alle 23.

Insomma tutto è pronto, non resta che seguire gli azzurri e vivere con loro le emozioni di questo primo mondiale a squadre.


Tutte le info sul sito ufficiale dei mondiali 

(foto Franz Gagliardi)