La Federazione Italiana Biliardo Sportivo si rinnova

Il nuovo logo un' iniezione di novita', modernita' ed identificazione nazionale

 

La Federazione Italiana Biliardo Sportivo inizia la stagione 2018 con una serie di novità che si sveleranno nel corso dell’anno.

La prima riguarda ciò che di fatto identifica un prodotto, un’azienda, un’organizzazione. Una Federazione. Il logo.

Un cambiamento totale rispetto a quello precedente, il nuovo logo presenta una forma differente, con in evidenza un giocatore stilizzato con la stecca in mano e di tricolor vestito, che sovrasta la bandiera italiana. Quattro i colori delle bilie a rappresentare tutte le specialità federali: la blu le boccette, nera il pool, rossa e bianca la stecca, lo snooker e la carambola. La novità più immediata è però la quadricromia dove il blu “Italia Team” ben si armonizza con l’azzurro e gli altri colori presenti costruendo un perfetto equilibrio grafico e, se vogliamo, la metafora di equilibrio-tecnica-eleganza del giocatore di biliardo.

Infine il messaggio che l’insieme vuole comunicare: una forte identificazione nazionale che si lega alla Federazione grazie all’anello esterno che riporta la denominazione completa, come a contenere gli elementi sportivi, con lo stesso colore della parte centrale dove è impresso l’acronimo FIBiS.

“Dopo tanti anni, ridisegnare l’immagine della federazione, è uno degli strumenti indispensabili per percorrere la strada verso il futuro - spiega il Presidente Andrea Mancino - Negli ultimi anni sono stati fatti tanti piccoli progressi in ogni ambito, dai regolamenti sportivi a progetti televisivi di alto livello allo sviluppo di un canale streaming di un successo inaspettato. Si guarda avanti ed identificarsi nei colori azzurri ci avvicina ancor di più al mondo sportivo a cui apparteniamo, dove l’orgoglio nazionale e l’attaccamento alla maglia saranno il punto di partenza per i futuri giovani campioni”.

Il logo e il regolamento di utilizzo con esempi di carta intestata e locandina verranno inviati ai Presidenti dei Comitati Regionali.

Le Società Sportive affiliate alla Federazione – rispettando i parametri indicati ai Comitati Regionali - possono utilizzare il logo federale senza necessità di autorizzazione, diversamente dai soggetti esterni che ne dovranno invece fare espressa richiesta alla FIBiS.

La FIBiS, infatti, concede alle Società regolarmente affiliate, senza necessità del consenso esplicito, di utilizzare temporaneamente il logo su stampati, siti Internet e altri veicoli pubblicitari per la promozione di loro manifestazioni sportive, istituzionali, promozionali e pubblicitarie nel rispetto di quanto disposto dal regolamento e a condizione che l’utilizzo sia comunque estraneo ad ogni finalità lucrativa e/o commerciale.

Diversamente, il rilascio del logo a soggetti esterni è possibile solo se gli stessi ne richiedono il rilascio all'Ufficio Comunicazione della Federazione.