Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header boccette

Boccette

Il successo del 22° Meeting Internazionale Portorose

images/media/media/news/1035/master.jpg

Il racconto della prestigiosa rassegna svoltasi dal 17 al 20 Marzo 2016 a Portorose (Slovenia)

Tutto il prestigio e il carattere glamour di un Casinò fra i più importanti d'Europa e una specialità, quella delle Boccette, fra le più influenti del panorama nazionale. Un connubio unico che ha trovato ancora una volta il suo naturale anello di congiunzione nel 22° Meeting Internazionale di Portorose.
La manifestazione, organizzata dalla F.I.Bi.S. in collaborazione con la Astro Sport Entertainment e Remisens Premium Hotel Metropol, si è svolta presso il Grand Casinò di Portorose dal 17 al 20 marzo e ha visto la partecipazione di alcuni dei più grandi interpreti della disciplina delle Boccette.
Presenti per l'occasione anche gli Enti di promozione sportiva convenzionati con la Federazione.

Nel torneo di coppia la vittoria è andata ai ravennati Maurizio Zoffoli e Fabio Turchi, vincitori in finale contro De Simone e Corbetta con il risultato di 80-79.

Per quanto riguarda invece la terza categoria a trionfare è stato il genovese Omar Dallari che ha superato nell'ultimo atto Sartori con un convincente 80-65.

Grande attesa infine sul torneo femminile vinto dalla milanese Loredana Lazzano grazie al successo in finale per 80-51 contro Barbara Bucchi.

Risultati sportivi a parte, il 22° Trofeo Grand Casinò di Portorose ha contribuito ad accendere nuovamente i riflettori su un movimento in piena espansione come quello delle Boccette.
Queste a riguardo le parole del Presidente della F.I.Bi.S. Andrea Mancino, ospite illustre durante la manifestazione:

"Il Meeting Internazionale di Portorose ha la caratteristica di essere quasi una festa per la sezione Boccette perché riunisce sotto lo stesso torneo i migliori giocatori. Tutto questo dà vita ad uno spettacolo unico nel quale il risultato sportivo e il senso di aggregazione convivono quasi allo stesso livello. Il clima che si respira è dei più positivi e devo dire che è sempre un piacere poter osservare i giocatori in compagnia delle loro famiglie. Come Federazione siamo estremamente soddisfatti per la riuscita della manifestazione e per la presenza anche di diverse cariche istituzionali come il Presidente Regionale Coni Friuli Venezia Giulia Giorgio Brandolin, il quale ci ha garantito il suo interessamento per ospitare l'assemblea nazionale a Gorizia. Sia dal punto di vista sportivo e sia dal punto di vista istituzionale insomma sono stati dei giorni veramente importanti".


Dello stesso avviso anche il Responsabile Nazionale della Sezione Boccette Pavio Migliozzi che ha dichiarato:

"Siamo molto soddisfatti per come si è svolta la manifestazione. Sono d'accordo con quanto detto dal Presidente Mancino: per noi della Sezione Boccette è un'autentica festa dello sport. La macchina organizzativa ha funzionato alla perfezione e volevo ringraziare per questo le persone che si sono impegnate affinché tutto procedesse per il meglio. Un plauso va anche ai giocatori, i quali hanno dato vita ad una bella competizione, e alla Federazione, che ci ha supportato in quello che per noi è l'appuntamento più importante dell'anno"
.