Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header carambola

Carambola

“PROMOZIONE GIOVANI - COACHING ATLETI 2020”

L’attenzione alla promozione giovanile e al miglioramento tecnico degli atleti tesserati sono state logiche da sempre presenti nella cultura biliardistica del CSB La Biglia di Modica che, con la presenza di un vivaio di giovani under 14/16/21 e di tre istruttori federali nell’organico del club, ne è la testimonianza più reale.

Da questa base nasce il progetto che rispondendo ai criteri indicati nella programmazione della sezione carambola, prevede lo sviluppo sportivo a 360 gradi, non solo quindi il miglioramento tecnico degli atleti ma anche e soprattutto gli aspetti di socializzazione e aggregazione fondamentali per la perpetuazione e la crescita di gruppi sportivi.

Il progetto nasce innanzitutto dal desiderio di divulgare il biliardo sportivo a tutti i livelli – spiega Roberto Turlà, istruttore federale responsabile del progetto - sposando in tal senso la “mission” della Federazione. All’interno di questa logica, tra le attività dell’ASD, abbiamo programmato azioni a diversi livelli di intervento tra cui creare una proposta sportiva in continuità con i corsi di biliardo svolti all’interno dei Progetti Scuola (Liceo Scientifico E. Fermi Ragusa); intercettare la curiosità di giovani che si avvicinano al biliardo; migliorare il livello tecnico degli atleti del vivaio e allenare gli atleti di 3°/4° cat. per alle competizioni”.

L’esperienza ed il successo di sei anni di corsi del Progetto Biliardo & Scuola ha sicuramente dato l’idea di riprendere la stessa tipologia di organizzazione e di riproporla nel progetto individuando quindi i giorni, gli orari, gli istruttori di riferimento, la creazione gruppi e la programmazione tecnica.

“Dal punto di vista didattico – continua Turlà - l’istruzione tecnica nel giovane è un percorso di crescita guidato dato che nella fase di impostazione si può intervenire subito. L’organizzazione non è dissimile per gli altri gruppi (cioè per i tesserati di 3° e 4° categoria) dove però il lavoro tecnico è leggermente diverso dovendo interagire con giocatori spesso praticanti da tempo per i quali non è sempre facile invertire abitudini tecniche o lavorare sulla concezione del gioco e sulla consapevolezza del gesto motorio”.
Il successo del progetto è merito anche di chi ospita i corsi e che mette a disposizione la propria struttura da tempo con entusiasmo credendo nel progetto come racconta Luca Aprile, Presidente ASD La Biglia:  “Sono presidente dell’ASD La Biglia da quest’anno e sono particolarmente felice di avere nel mio club giovani tesserati, questo mi ha spinto ad implementare alcune attività dedicate a loro. I risultati agonistici sono certamente traguardi importanti ma prima delle medaglie viene la soddisfazione di vedere nel mio club lo sport del biliardo insegnato da un istruttore federale a ragazzi appassionati. Abbiamo posto molta attenzione agli aspetti legati all’accoglienza dei giovani nell’ASD – prosegue Aprile - ritenendo fondamentale creare un ambiente confortevole che li faccia sentire a loro agio e che metta loro e il biliardo al centro delle attività. Questo cercando comunque, con non pochi sforzi, di evitare contemporaneità di orari tra gioco di sala e corsi”.

Il progetto sta anche in questo periodo procedendo tra le difficoltà legate alle disposizioni per il contenimento del contagio per coronavirus.

 

pdf Progetto_La_Biglia_2020_Modifica (326 KB)

Lezioni di Carambola 3 sponde con i ragazzi dell'ASD La Biglia

Lezioni di Carambola 3 sponde con i ragazzi dell'ASD La Biglia 2^ parte