Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

DPCM 13 ottobre 2020: nuove indicazioni svolgimento attività sportiva

Il DPCM del 13 ottobre 2020 ha fissato le nuove norme per lo svolgimento dell’attività sportiva, prevedendo limiti precisi, esclusivamente, per gli sport da contatto, tra i quali non rientra il biliardo sportivo.

Per quanto attiene il biliardo sportivo il decreto non ha apportato modifiche richiamando esclusivamente quanto precedente previsto e contemplato nel protocollo sanitario approvato dalla F.I.Bi.S.

Sono, infatti, rimaste invariate le norme relative al distanziamento, alla sanificazione degli ambienti, all’uso della mascherina protettiva e alla rilevazione dei soggetti presenti i cui elenchi dovranno essere conservati presso il csb per 14 giorni.

Le novità, che recepiscono il decreto di agosto, riguardano le competizioni sportive per le quali è prevista la possibilità di far accedere il pubblico per un numero massimo di duecento persone ( e comunque non oltre il 15% della capienza complessiva) garantendo:

  • un adeguato ricambio d’aria,
  • la prenotazione e l’assegnazione preventiva dei posti a sedere con un distanziamento di almeno un metro laterale e frontale.

Resta consentita l’attività di allenamento degli atleti tesserati purchè a porte chiuse e nel rispetto del protocollo sanitario emanato dalla Federazione.

Anche le attività sportive di base sono comunque consentite presso i circoli sportivi nel rispetto del distanziamento (almeno un metro) e senza assembramento.

I pubblici esercizi che svolgono attività di ristorazione (bar) possono svolgere le proprie attività fino alle 24 con consumo al tavolo e fino alle 21,00 con consumo al banco.

Per le associazioni sportive affiliate che svolgono la propria attività all’interno di pubblici esercizi (bar) si precisa che la previsione di chiusura è relativa all’attività di somministrazione, ma non all’esercizio della pratica sportiva.

A tal fine sarà necessario che l’associazione sportiva stipuli apposito accordo con l’esercente al fine di evidenziare che l’uso dei campi di gioco (biliardi) è riservato ai tesserati dell’asd che non vanno confusi con i clienti del locale.

Ovviamente in tali casi l’attività di somministrazione dovrà cessare alle 24,00 o alle 21,00 e nella sala che ospita i biliardi dovranno essere presenti unicamente tesserati.

Si invitano i presidenti delle associazioni affiliate a verificare le eventuali ordinanze emanate dalle regioni o provincie autonome di appartenenza.

Si allega alla presente il testo del nuovo DPCM per le opportune verifiche da parte degli interessati.

Si invitano gli atleti e i responsabili delle singole associazioni sportive ad attenersi al protocollo sanitario emanato dalla federazione.

 

pdf DPCM 13 ottobre 2020 (1.61 MB)