Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

51ᵅ ASSEMBLEA ORDINARIA CEB

images/large/large/medium/logo_ceb.jpg
Federazione

Sabato 19 giugno si svolgerà via streaming l'elezione dei nuovi membri del board della C.E.B. (Confederazione Europea di Biliardo).
La F.I.Bi.S., con la candidatura di due propri elementi nel board si conferma sempre più protagonista a livello continentale per ciò che concerne la crescita dello sport del biliardo proseguendo il suo sviluppo costante anche dal punto di vista istituzionale.

Si tratta di Stefano Malacrita Responsabile Nazionale della sezione Carambola, già eletto nel gennaio 2020 come Direttore Sportivo della CEB, che si ricandida per la stessa posizione e Luca Marzio Garavaglia, Istruttore Federale F.I.Bi.S che si candida per la posizione di Responsabile dei 5 birilli.

La CEB è sempre stata molto attenta alle dinamiche e ai programmi italiani, basti pensare che i 5 birilli, la specialità principe in Italia è diventata negli ultimi anni sempre più europea. Una crescita e uno sviluppo dovuti anche al lavoro svolto dal 2005 dal Vice Presidente della CEB Gabrio Volante (Presente nel board della Federazione Italiana Biliardo Sportivo dal 2002 - Vice Presidente da maggio 2018 a gennaio 2021) giunto al termine del suo mandato.

“Sabato parteciperò alla mia ultima Assemblea Ordinaria della CEB - ha dichiarato Gabrio Volante – credo che nel corso di questi 16 anni siano stati raggiunti degli obiettivi importanti. Quelli più rilevanti, essendo Responsabile dei 5 birilli sono chiaramente legati a questa specialità. Da un punto di vista sportivo il successo più notevole è stato quello di divulgare in Europa un gioco prettamente Italiano. Nel 2005 erano solo 5 le nazioni in Europa dove si praticavano i 5 birilli, oggi invece si gioca regolarmente in 13 nazioni.  Il secondo obiettivo – continua il Vice Presidente CEB – è stato quello di educare ai 5 birilli anche il Board stesso della CEB, quindi non solo un'azione sul campo, ma anche all’interno. Purtroppo, nel 2005 molti membri del Board non avevano mai visto una partita di 5 birilli. Infine, l’ultimo obiettivo raggiunto con l’aiuto della commissione tecnica dei 5 birilli, strettamente legato sia all’aumento dei praticanti in Europa che alla conseguente capacità formativa, è stato quello della ripetizione/organizzazione degli eventi Europei a cadenza annuale e biennale”.

Al Vice Presidente Vicario della CEB Gabrio Volante vanno i più sinceri complimenti e ringraziamenti da parte della Federazione Italiana Biliardo Sportivo per il prestigioso ruolo ricoperto a livello Europeo ed i risultati ottenuti in questi sedici anni di mandato.