Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
×

Attenzione

JFolder: :folder: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/html/fibis/images/media/media/comitati/stecca/fotogallery/153

header stecca

Stecca

Telethon: alle finali regionali di Macomer vince la solidarietà

images/media/media/news/625/master.jpg

Maurizio Serra si aggiudica il Trofeo Telethon


Concluse a Macomer, come ormai da oltre 25 anni, le finali Regionali del torneo di biliardo sportivo per il sostegno a TELETHON.

256  atleti di diverse categorie di tutta la Sardegna (oltre 60 atleti in più rispetto alla scorsa edizione del 2013) che hanno partecipato alle selezioni da cui sono usciti i 32 finalisti che si sono ritrovati a Macomer. 
Intensa e combattuta la giornata di gara che ha visto alla fine trionfare Maurizio Serra del gruppo sportivo MI.VI di Carbonia che si è quindi aggiudicato l'ambito Trofeo Telethon che potrà tenere nella propria sede sportiva per tutto l’anno 2014/15, ma che dovrà riportare in occasione della maratona biliardistica per Telethon alle finali di dicembre del 2015  dove un altro atleta si batterà  per provare a conquistarlo.
Alle sue spalle Raffaele Gusai (Accademia del biliardo di Macomer), Gavino Pirastru (CSB MUPIS SASSARI) e Luca Peruzzu (CSB Master club di Sassari).
Complimenti anche al  Nazionale Renzo Mascia, campione uscente e detentore del titolo, che, perdendo con Gusai in finale di batteria,  si classifica al 5/8 posto  insieme, a Giacomo Marginesu, Michele Palmisano e Giuseppe Ruggiu.

Le quote di iscrizione al torneo, che ammontano a 2600 euro, sono state versate alla BNL per  TELETHON come contributo alla ricerca delle malattie genetiche.

Con questa iniziativa i dirigenti dell’associazione sportiva accademia del biliardo di Macomer intendono mantenere viva l’attenzione sullo Sport  del biliardo che si propone come disciplina seria e impegnativa  soprattutto per i giovani.