Boccette

images/discipline_accordion/medium/medium/bg_boccette.jpg
Discipline

È una specialità di biliardo all’italiana in cui non è previsto l’utilizzo della stecca, ma le boccette (biglie) vengono lanciate con le mani contro il pallino o contro le biglie stesse per il realizzo di punti con l’abbattimento dei birilli.

Le regole hanno subito radicali cambiamenti negli ultimi anni, suggerite dalla necessità di adeguarsi a uno spettacolo in sintonia con le nuove esigenze, in particolare quelle televisive, che richiedono gare rapide e intense. Per questo gli aspetti tecnici non si discostano da quelli dei 5 birilli: tavolo senza buche, disposizione del castello, punteggi ridotti e ritmi sostenuti.

Scopo del gioco

All'inizio di ogni partita il diritto di scegliere il colore delle boccette e di acchitare il pallino spetta al giocatore che, tirando una boccetta contro la sponda alta, fornisce senza fallo il miglior accosto alla sponda bassa. I giocatori devono realizzare punti validi abbattendo birilli con il pallino o con le boccette avversarie o accostando al pallino le proprie boccette, applicando le norme del regolamento di gioco, fino al raggiungimento del punteggio stabilito.

Una versione del 5 birilli è la Goriziana 9 birilli, che presenta stesse regole, ma cambiano i punteggi. Pur vantando numerosi tesserati in tutta Italia, le regioni che presentano un maggior numero di atleti sono: Emilia-Romagna, Lombardia e Marche. A livello internazionale tale disciplina vive ancora uno stato embrionale avendo per il momento preso piede nelle sole nazioni confinanti con l’Italia dell’est;