Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

F.I.Bi.S. e Liceo Torquato Tasso insieme per il Progetto Biliardo&Scuola

images/medium/salerno_scuola.jpg
Scuola

Ancora un grande evento ed un gran riconoscimento per la Federazione Italiana Biliardo Sportivo. Uno dei Licei storici di Salerno, il Liceo Classico Torquato Tasso, ha iniziato il percorso del Progetto Biliardo & Scuola. Per l'occasione è stata allestita un'aula con un biliardo fornito dalla ditta Maurizio Landolfo, sempre disponibile e puntuale nell'esecuzione dei lavori. La conferenza ha visto la partecipazione del presidente della F.I.Bi.S. Andrea Mancino, della dirigente scolastica Carmela Santarcangelo, del coordinatore regionale del progetto Achille Bottiglieri, del presidente regionale Vincenzo Boccia e dell'istruttore federale Franco Marolda.

La dott.ssa Santarcangelo nel suo intervento ha posto la necessità della scuola di aprire ad altre tipologie di insegnamento attraverso nuovi sistemi informali proprio come il Progetto Biliardo&Scuola, ed ha ringraziato il presidente Mancino per la disponibilità e l'investimento da parte della Federazione nell'aver messo a disposizione mezzi e personale federale per il compimento dell'attività progettuale. Nel suo intervento, il dott. Mancino, ha evidenziato gli enormi passi avanti fatti dalla Federazione nell'ambito del progetto, nato come un sogno di pochi ed oggi realizzato in larga scala in moltissimi istituti italiani. Un'attività ben riconosciuta nell'ambito del CONI, che guarda con sempre più entusiasmo all'evolversi del progetto. Il presidente Mancino ha inoltre augurato a tutti i ragazzi partecipanti di apprendere con passione le materie inerenti al progetto e di appassionarsi alla disciplina. Il coordinatore regionale del progetto, Achille Bottiglieri, ha parlato invece dei numeri sempre crescenti dell'attività svolta negli ultimi quattro anni nella regione Campania. Da un'istituto pilota quale il Galileo Galilei, si è passati agli attuali otto istituti con una vasta partecipazione di alunni ai corsi. Lo stesso Bottiglieri ha evidenziato inoltre i successi ottenuti in ambito sportivo con gli studenti campani, i quali si sono confermati in vetta ai campionati nazionali per il terzo anno consecutivo. La conferenza si è chiusa con l'intervento dell'istruttore federale Franco Marolda che ha parlato della sua personale esperienza di istruttore con gli alunni dell'istituto Galileo Galilei.

La platea di giovani studenti, ha dimostrato grande interesse interagendo con domande inerenti al progetto.