Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header stecca

Stecca

1^ PROVA FIBIS CHALLENGE: RIZZO DOMINA SANREMO

La prima prova Fibis Challenge è andata in archivio, nella sala del Casinò di Sanremo, è Ciro Davide Rizzo ad aggiudicarsi il primo posto ai danni di Vincenzo Maucieri per 4 a 3.

Una prima prova ricca di sorprese dove i Nazionali hanno sbaragliato la concorrenza, lasciando poco spazio ai 16 Nazionali Pro.
Una finale tutta siciliana che ha visto uno contro l’altro, la grande sorpresa di questa prima prova, il neopromosso nella categoria Nazionali Vincenzo Maucieri e colui che nel finale di stagione era riuscito a mantenere la categoria e ad entrare di diritto sia nella fase finale del Campionato Italiano che di quello Mondiale, Ciro Davide Rizzo.
Maucieri è arrivato in finale battendo nella prima fase Nazionale Gianluca Spezia (3-1) e Salvatore Riondino (3-2); nella seconda fase Nazionale ha vinto contro Mario Alibrandi (3-1) e infine nella fase finale non ha lasciato scampo a Poalo Marcolin (4-3), Biagio Maceri (4-1) e Michele Gatta (4-0). Ma il meglio, il siciliano originario di Siracusa lo ha dimostrato durante la semifinale vinta alla bella per 62 a 59 contro Josè Nicolas Fillia.
Nel percorso che lo ha visto arrivare all’ultimo atto il vincitore della prima prova Fibis Challenge, Ciro Davide Rizzo ha battuto con lo stesso numero di set 4-2, nei sedicesimi di finale Gerardo Mascolo, negli ottavi Pierluigi Sagnella, e nei quarti Poalo Infortuna, in semifinale invece ha eliminato Santi Caratozzolo alla bella, chiudendo l’ultimo set 66 a 38.
A completare il podio della prima prova insieme a Vincenzo Maucieri e Ciro Davide Rizzo sono stati Il Nazionale Pro Santi Caratozzolo e il Master Josè Nicolas Fillia degno di nota: il quarantaduenne originario di Enderson (Argentina), ha disputato un torneo perfetto, partendo dalla prima fase di selezione, partita dopo partita ha raggiunto la semifinale vincendo contro Andrea Quarta (4-1), Antonio Buta (4-1) e Gaetano Romeo (4-3), dimostrando quanto la nuova formula di gara sia ricca di colpi di scena.
Una vittoria straordinaria quella di Rizzo che chiude il primo appuntamento di questa nuova stagione biliardistica italiana e che preannuncia grandi sorprese. La prima prova Fibis Challenge ha fatto registrare momenti incredibili sia dal punto di vista sportivo che dal punto di vista emozionale. Merito soprattutto dei protagonisti che hanno acceso con le loro giocate le lunghe giornate di gara.

Foto di Franz Gagliardi