Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header stecca

Stecca

A Saint-Vincent numeri da record per le finali dei campionati italiani

images/medium/SV_grolle3.jpg

Calato il sipario in quello che ormai in tanti definiscono il “tempio del biliardo”, il Palais di Saint- Vincent, è tempi di bilanci.

La Federazione Italiana Biliardo Sportivo chiude una stagione lunga e frammentata causa pandemia vincendo essa stessa il tricolore per l'organizzazione: "La Federazione ha messo in campo una macchina perfetta - dichiara Andrea Mancino, Presidente Fibis - cosa non semplice in un momento comunque ancora difficile per l'emergenza covid. Gestire in media 250 atleti al giorno con il corpo arbitrale al completo e lo staff, ha richiesto la collaborazione di tutti e ha fatto sì che il tutto si svolgesse rispettando non solo il protocollo sanitario federale, ma anche le restrizioni imposte dalle istituzioni locali, sempre comunque al nostro fianco e coadiuvate daRaffaele Di Gennaro, vicepresidente FIBIS. La sua costante presenza assieme a quella di Stefano Gibertoni, responsabile sezione stecca e vicepresidente vicario, hanno fatto sì che tutto potesse funzionare in modo fluido e sicuro".

A questo si aggiunge la stretta partnership sia con il Comune di Saint-Vincent che ha affiancato la Federazione anche nelle procedure di check-in, oltre alla grande disponibilità prestata non solo dal Sindaco Francesco Favre, ma anche dall’intera giunta; sia con la Regione Valle d’Aosta che ancora una volta è risultata fondamentale per la riuscita dell’evento.

Il connubio sport/territorio si rivela ancora una volta vincente e l’indotto economico di una manifestazione sportiva di tale portata (quest’anno tra l’altro senza la presenza di pubblico e quindi di portata minore rispetto agli standard dei due eventi in calendario a Saint-Vincent – campionati italiani a giugno e Gran Premio di Goriziana a novembre) ha avuto una importante ricaduta sul territorio in un periodo di bassa stagione e di riapertura delle strutture ricettive e di ristorazione dopo le chiusure causa pandemia: oltre 5000 i pernottamenti effettuati presso le strutture convenzionate (grazie anche ai 700 voucher del valore di 60 euro messi a disposizione della Federazione).

Oltre che di bilanci quindi è tempo anche di numeri, perché quelli portati da queste finali in un quadro a 360 gradi tra organizzazione, media e social media dimostrano che quando c’è lavoro di squadra i risultati diventano straordinari.

La Federazione Italiana Biliardo Sportivo ringrazia la Regione Valle D'Aosta, il Comune di Saint-Vincent e Adava per la fiducia riposta e per la stretta collaborazione che, ancora una volta, è stata determinante per il successo della manifestazione. 

La Federazione ha realizzato un video (montaggio ed editing by Bapufilm) che riassume le due settimana a Saint-Vincent... clicca qui per rivivere le emozioni delle finali 2021!


I NUMERI DELLE FINALI DEI CAMPIONATI ITALIANI 2021

  • 14 giorni di gare

  • 21 biliardi allestiti

  • Oltre 2000 atleti con una media di 250 accessi al giorno

  • 6 direttori di gara e 32 arbitri

  • 15 persone operative tra staff federale e addetti alla sicurezza

  • 9 ore di diretta RAISPORT (ore 21 del 27 giugno 41mila collegati per 0.22% share, del 28 giugno 24mila collegati per 0.11% share, del 29 giugno 97mila per 0.54% share)

  • 58 partite trasmesse per quasi 100 ore di diretta streaming su Billiard Channel il canale Youtube della Federazione che nel periodo 22 giugno-4 luglio ha visto:
    incremento di iscritti al canale a +803 raggiungendo quota 24.280
    483.000 visualizzazioni per 141.645 ore di tempo di visualizzazione (con una durata di visualizzazione media di 18 minuti)

  • Sito web www.fibis.it
    22 giugno (giorno 1) > 993 nuovi utenti
    29 giugno (semifinali nazionali pro) > 1.102 nuovi utenti 30 giugno (finali nazionali pro) >1.011 nuovi utenti
    4 luglio (ultimo giorno) > 718 nuovi utenti

  • Copertura pagina Facebook: 90.820 (il numero di persone che hanno visto almeno un contenuto sulla pagina)

  • Copertura profilo Instagram: 3450 (il numero di persone che hanno visto almeno un contenuto sul profilo)