Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header boccette

Boccette

1° Memorial Pier Luigi Zilieri

images/media/media/news/542/master.jpg

Luca Molduzzi si aggiudica la prima edizione

(nella foto Molduzzi e Proietti)

Luca Molduzzi torna a ruggire, secondo posto a sorpresa per il perugino Simone Proietti. Cristofori e Bugli terzi. Il campione italiano Enrico Rosa eliminato ai quarti da Molduzzi. Ravenna fa il bis nei terza categoria con Giuseppe Fusconi che supera il concittadino Massimo Bernabini.

Presso il rinnovato  President Park  Ronco di Forlì si è disputata la prima gara nazionale di biliardo a boccette della stagione 2014 /15 che ha visto la presenza di oltre 220 giocatori provenienti da 18 comitati provinciali del centro nord d’Italia.
La manifestazione, intitolata al forlivese Pier Luigi Zileri, dirigente Fibis Provinciale, regionale e nazionale  per oltre un ventennio, scomparso questa estate all’età di settantotto anni, è stata voluta fortemente dai neo titolari Raffaele Romualdi (che in giovane età fu iniziato alla carriera biliardistica proprio da Zileri),  e Sauro Casadei  per rilanciare alla ribalta nazionale questo locale storico del biliardo che aveva ospitato per oltre un trentennio questo tradizionale appuntamento  che mancava da ormai quattro anni.

Il quarantottenne Luca Molduzzi  di Ravenna, venti volte campione italiano e vincitore di innumerevoli gare nazionali, iscrive per la prima volta il suo nome nell’albo d’oro della gara nazionale di Forlì al termine di una cavalcata trionfale culminata con le nette affermazioni in semifinale contro il concittadino Valentino Cristofori  (100-48) ed in finale contro il perugino Simone Proietti (100- 64), due successi ottenuti di slancio dopo aver superato nei quarti il riminese Enrico Rosa, campione italiano in carica e recente vincitore del Grand Prix Del Turista, al termine di una combattutissima partita.
Terzo posto un po’ amaro per il sammarinese Mattia Bugli che sciupa tante occasioni  in semifinale. Al quinto posto si sono classificati il già citato Enrico Rosa, Federico  Marchini di Riccione, Daniele Pasi di Ravenna, Ivan Bianchi di Macerata, ed a seguire al nono posto Marco Biagini, Fabio Petrini e Rossano Linari  di Ravenna, Angelo Corbetta e Fabio Cimatti di Forlì, Manuel Bianchi di Cesenatico, Paolo Mussoni, Paolo Carloni, Andrea Nicolini e Alessandro Buldrini  di Rimini, Valerio Bersani e Fabrizio Ricci di Cesena,  Fabio  Giustiniani di Imola,   Francesco  Poletto di Venezia  e Sauro  Salvatori di Macerata. A latere si è svolta una gara riservata ai terza categoria in cui si è imposto Giuseppe Fusconi di Ravenna sul concittadino Massimo Bernabini, terzo posto per Francesco Spadini di Ancona, Fabio Galassi di  Cesena,  Mirco Marocchi di Imola e Luisa Bertoni di Faenza.