Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header boccette

Boccette

Reggio Emilia: 5ª Giornata Campionato Nazionale a squadre

images/media/media/news/63/master.jpg

Nautico Cattolica scivolata indolore contro NG Biliardi Cervia, Macerata stronca Milano, Eliminato Ravenna che non da il “Massimo” nelle volate decisive...Giordani fa “Felice” Forlì. L’ex Corbetta “strappa” lo scudetto dal petto dei suoi compagni vincendo contro Vanin una partita piena di colpi di scena Valentino Crisotfori e Iuri Minoccheri Nella quinta giornata del campionato nazionale a squadre il Nautico Cattolica colleziona la prima sconfitta contro NG Biliardi Cervia: una battuta d’arresto pesante ma senza conseguenze per la capolista che era già certa del primato mentre per NG Biliardi Cervia (Minoccheri e Cristofori nella foto) è un successo fondamentale per staccare il lasciapassare per i play-off appaiato al secondo posto con Macerata che liquida senza sconti Milano. Per il quarto posto utile alla qualificazione ai play-off è risultato decisivo lo scontro fra i campioni in carica di Ravenna e la matricola Forlì; una sfida piena di pathos con i ravennati favoriti da tre punti di vantaggio per cui bastava un pari per rimanere in corsa per difendere lo scudetto. Dopo un primo tempo vissuto sull’impresa del forlivese Marco Merloni che sconfiggeva nettamente l’asso ravennate Luca Molduzzi e il gol del pareggio realizzato in extremis dal capitan ravennate Sauro Casadei si è vissuto un secondo tempo da autentico spareggio fra l’ex di turno Angelo Corbetta (Forlì) che superando in volata Massimo Vanin consegnava alla sfida fra Ernesto Giordani (Forlì) e Massimo Cicali (Ravenna) il sapore del dentro o fuori con Giordani capace di sconfiggere il più quotato Cicali con un rush finale da brividi e qualificare i forlivesi che alla pari in classifica con Ravenna sono privilegiati dalla vittoria nello scontro diretto. Il titolo si assegnerà il sabato 18 maggio a Cervia con incontri ad eliminazione diretta: nella prima semifinale alle ore 15.00 si affronteranno la capolista Nautico Cattolica e Forlì e nell’altra NG Biliardi Cervia e Macerata poi a seguire alle 17,30 la finalissima per il tricolore.


DETTAGLIO INCONTRI

Nautico Cattolica – Cervia 0 - 4 (pt 0 – 2)
Carlo Ugolini e Alessandro Stella contro Valerio Giacchini ed Alessandro Raggi 52- 80, Gianni Tedeschi c. Iuri Minoccheri 48 - 100, Marco Morri c. Valentino Cristofori 66 - 103, Alex Galli c. Claudio Leonardi 85 - 100

Forlì – Ravenna 3 - 1 (p t 1 - 1)
Stefano Bagli e Devis Ancarani c. Sauro Casadei e Luca D’Ambra 69 - 88, Marco Merloni c. Luca Molduzzi 100 - 25, Angelo Corbetta c Massimo Vanin 102 – 81, Ernesto Giordani c. Massimo Cicali 106 – 81.

Macerata – Milano 4 – 0 (pt 2 – 0)
Fabio Turchi e Daniele Pagnin c. Antonio Fotia e Guido Ganesi 88 - 56, Bruno Pagano c. Dario Mantovani 100 – 67, Paolo Cardinali c. Stefano Bussei 100 – 88, Roberto Pinotti c. Fiorenzo Concetti 104 – 54
 

 

CLASSIFICA

Punti

Nautico Cattolica

10

NG Cervia

8

Macerata

8

Forlì

6

Ravenna

6

Milano

2