Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header boccette

Boccette

Campionato italiano di Csb: Castelferro di Predosa conquista lo scudetto

Al Palazzetto dello sport di Cervia Castelferro di Predosa (Alessandria) si guadagna il tricolore a squadre di biliardo boccette; superati nella finalissima per quattro a tre il detentore Manuel Caffè Bocciofila Imola dopo che in precedenza e con l'identico risultato i piemontesi avevano fatto fuori I Diamanti di Corridonia (campioni regionali delle Marche) e il Bussecchio Forlì (Campione regionale Emilia Romagna).

Decisivo il ventitré volte campione d'Italia Francesco Gobetti, che in un finale mozzafiato ha bruciato Massimiliano Berti per 100 a 92 chiudendo la sfida con un perentorio tiro di bocciata da 10 punti. 

Tutto da raccontare il confronto sin dalle prime battute che ha visto gli imolesi portarsi in vantaggio per due a zero grazie ad un impressionante Valentino Cristofori (101 a 46 contro capitan Luca Alpi) e alla vittoria per 87 a 79 di Andrea Bacci e Massimo Loreti su Fabio Zaccaria e Cristian Raggi, poi in chiusura di primo tempo il Castelferro ha accorciato le distanze con Antonio Caviglia e Lorenzo Repetto che hanno battuto per 80 a 78 Alessandro Stella e Gianluca Naldi.

Nel secondo tempo i campioni uscenti si sono portati sul tre a uno con Matteo Grilli che non ha dato scampo a Denis Morini (100 a 58) ed hanno sciupato in più occasioni il match ball con Marco Mazzarini, poi sconfitto all'ultimissimo respiro da Massimo Pallavicini per 100 a 99 e in breve tempo si è ripristinato il pari per merito di un bravissmo Marco Bovio (100 a 67 contro Maurizio Zoffoli) poco prima dell'acuto vincente di Francesco Gobetti e il seguente tripudio  dei piemontesi.

L’Asd Polisportiva Mario De Negri di Castelferro, in cui militano i neo campioni, è da quest’ anno affiliata alla federazione biliardo ed ha già ottenuto  la vittoria nella coppa campioni, nella coppa Italia ed inoltre è la primattrice della regular season nel campionato a squadre di serie A delle tre regioni (Liguria, Piemonte e Lombardia).

Castelferro di Predosa è un paesino di appena 400 abitanti salito agli onori della cronaca sportiva per aver vinto nel Tamburello sette tricolori, di cui sei conssecutivi tra il 1990 e 2000, sette coppa Italia e due coppa Europa.