Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Carambola

images/discipline_accordion/medium/bg_carambola.jpg
Discipline

La Carambola è una delle discipline del biliardo praticate in tutto il mondo nelle sue diverse specialità: libera, una sponda, quadro (47/1, 47/2, 71/2), tre sponde, artistica. Si gioca con 3 bilie e una stecca su biliardi internazionali riscaldati privi di buche

Scopo del gioco

Scopo del gioco è colpire con la propria bilia le altre due direttamente oppure dopo aver toccato una o più sponde, secondo le regole delle diverse specialità. E' un gioco di serie poichè la realizzazione di una carambola permette di continuare a realizzarne altre fino a che non si commette un errore e la mano passa all'avversario.

La specialità più diffusa in Italia e nel mondo è la "tre sponde" dove per realizzare il punto è necessario che la propria bilia venga in contatto almeno tre volte con le sponde del biliardo prima di toccare la terza bilia. La "tre sponde" è fra le specialità più difficili e tecniche del biliardo ma allo stesso tempo fra le più affascinanti e spettacolari.

Il gioco con tre bilie e sponde di caucciù era già diffuso nella Francia di metà '800 e praticato negli Stati Uniti di fine '800 ma acquista popolarità internazionale intorno agli anni 20 del secolo scorso, prima nelle specialità di serie (libera, 1 sponda, quadro) e poi nelle tre sponde.
Oggi la "tre sponde" è molto popolare in gran parte dell'Europa, in Asia e in America Latina; in Italia la Sicilia è la regione con il maggior numero di tesserati e la sezione carambola è presente con attività sportive nella gran parte delle regioni italiane.