Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header stecca

Stecca

A GALLIPOLI TRIUNFO CONQUISTA LA TERZA PROVA FIBIS CHALLENGE

Giovanni Triunfo conquista la terza prova Fibis Challenge chiudendo 4-3 su Michele Gatta
Una finale che ha reso il biliardo allestito all'Ecoresort Le Sirené di Gallipoli teatro di due ore e mezza di sport di altissimo livello dove i due atleti hanno dato lezioni di stecca colpo dopo colpo. 64-29; 66-59; 53-62; 60-54; 28-64; 41-64; 63-51: i punteggi dei set parlano chiaro e sono testimoni di un gioco equilibrato cadenzato da alti e bassi distribuiti da ambo le parti. Il vantaggio di Triunfo conquistatore dei primi due set poteva far presagire un possibile risultato diverso, ma l'essere arrivato in finale subito dopo la semifinale cardiopalma (vinta alla bella per 60 a 54 contro Sandro Giachetti) ha influenzato la lucidità e fatto accusare un po' di stanchezza. La stoffa del campione poi però la vedi che è cucita addosso e che lo spirito di competizione prevale poi, lui che è stratega e fantastista. 
Un finale a sorpresa se vogliamo che anche questa volta fa capire quanto la nuova formula del Challenge possa davvero portare a podio atleti che non ti aspetti.
La finale ha visto uno contro l’altro due Nazionali arrivati dopo un percorso esilarante sbaragliando i grandi big della stecca.
Triunfo ha conquistato sei incontri contro Riccardo Belluta (3-0), Pierluigi Sagnella (4-2), Riccardo Barbini (4-0), il campione del mondo in carica Ciro Davide Rizzo (4-3) e Michelangelo Aniello (4-3). 
Michele Gatta dall’altra parte, partito dalla seconda fase Nazionale non ha lasciato scampo a Giovanni Alfano (3-1), Carlo Diomajuta (4-1), Antonio Girardi (4-3), e Matteo Gualemi (4-3). Ma il meglio, il campano orginario di Eboli lo ha dimostrato durante la semifinale cardiopalma vinta alla bella per 60 a 54 contro Sandro Giachetti.
A completare il podio terzi Michelangelo Aniello e Sandro Giachetti.

Una vittoria straordinaria quella di Giovanni Triunfo che conquista punti preziosi e che preannuncia una stagione che prova dopo prova regalerà ulteriori colpi di scena.