Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header boccette

Boccette

1° prova di selezione master boccette 2019/2020

Il perugino Alessandro Nadery trionfa a Passo Ripe

A Passo Ripe di Trescastelli (Ancona) domenica 20 ottobre il Master perugino Alessandro Nadery del Circolo Sport Ravenna si aggiudica la gara nazionale di selezione master boccette che ha visto la partecipazione record di 232 atleti aspiranti master più  i sedici master boccette 2019/2020.

Piazza d’onore per Amos Casadei del Taverna Verde Forlì, unico atleta aspirante master fra i primi otto, che dopo aver eliminato in semifinale Iuri Minoccheri del B.T. Bussecchio Forlì, al termine di una sfida avvincente per 100 a 87 ha lottato strenuamente e ceduto allo sprint nella finalissima con Nadery per 100 a 90.

Sul podio anche il portacolori del Clai Sasso Morelli Andrea  De’ Antonis che si è arreso in semifinale a Nadery per 100 a 67.

Quinto posto per Valentino Cristofori di Imola, Ivan Bianchi di Macerata, Marco Mazzarini di Cesena e Gianni Lugli di Carpi.

Il cesenate Amos Casadei con questo splendido secondo posto si guadagna la testa della classifica generale fra gli aspiranti master con 16 punti davanti a Giuseppe Peruchetti di Brescia, Massimo Cicali di Firenze, Luca Alpi di Savona e Andrea Ongaro di Bergano fermi a 10 punti.

Nella foto da sinistra:Dott. Fabio Luna (Pres. Coni Marche) , Amos Casadei, Alessandro Nadery, Sindaco di Trecastelli Marco Sebastianelli