Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header stecca

Stecca

4ª Prova B.T.P. 2015/2016, Andrea Quarta cala il tris

images/media/media/news/1032/master.jpg

Terzo successo consecutivo per il campione pugliese, protagonista assoluto nella tappa di Castrolibero (CS)

Qualificazioni al Torneo Nazionale BTP

Batterie
Sabato 12 Pomeriggio >  Sera >
Domenica 13 Pomeriggio >  Sera >
Lunedi 14 Pomeriggio >  Sera >
Martedi 15 Pomeriggio >  Sera >
Mercoledi 16 Pomeriggio >  Sera >
Giovedi 17 Pomeriggio >  Sera >
Venerdi 18 Pomeriggio >  Sera >
Sabato 19  Tabellone finale >

TORNEO NAZIONALE BTP

Sabato 19 - Domenica 20  Tabellone finale >

  TORNEO BTP - PRO

Domenica 20 Tabellone finale >

       

E sono tre. Andrea Quarta ha conquistato la 4ª Prova B.T.P. 2015/2016 imponendosi a Castrolibero (CS) con la solita prestazione dominante.

Terzo successo consecutivo in queste B.T.P. per il talento pugliese, che dalla 2ª Prova di Sanremo in poi ha innescato una vera marcia in più concedendo pochissimo agli avversari.

Anche nell'ultima tappa in Calabria è stato così, con Andrea Quarta subito protagonista sin dall'inizio della fase finale.

Il primo a cadere è stato Stefano Freddi, battuto 3-1 negli ottavi di finale. Poi è stata la volta di Riccardo Belluta, sconfitto con il medesimo risultato nel turno successivo.

Il penultimo ostacolo sul cammino di Quarta verso la finalissima è stato Crocefisso Maggio. Una grande classica del biliardo italiano nella quale ad emergere è stato ancora The Cannibal, a referto con la sua quarta finale conquistata su quattro prove fin qui disputate.
Dopo la prima persa contro Michelangelo Aniello a Gallipoli nella tappa inaugurale della stagione Andrea Quarta non ha più conosciuto la sconfitta, e a farne le spese è stato ancora una volta Matteo Gualemi, travolto in finale con un netto 3-0.

Un trionfo importante, l'ennesimo di una carriera stellare, che ha proiettato Quarta sempre più in vetta nella classifica generale.