Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header stecca

Stecca

DAY 2 - 24th WORLD CHAMPIONSHIP 5 PINS - PISTOIA

images/medium/SUMMA.jpg

Anche il secondo giorno di gare di Pistoia2019 è andato in archivio: tante , come ieri, le emozioni vissute grazie ai 64 atleti impegnati in ben 96 incontri.

Se da una parte la prima giornata del mondiale verrà ricordata come la giornata dei derby,  dall’altra quella  appena conclusa verrà ricordata perché,  in due momenti differenti della giornata, su tutti i nove tavoli si sono dati battaglia i 13 portacolori italiani contro gli eterni rivali: i 14 argentini.

Durante la mattinata l’Italia batte l’argentina per 5 a 3, nel dettaglio Paolo Marcolin, Matteo Gualemi, Andrea Quarta e Daniel Lopez vincono rispettivamente contro Augustin Mensio (3-1), Oscar Barolo (3-0), Juan Demassi (3-0) e Cesar Dottavio (3-1).

Degna di nota è la sfida cardio palma, seguitissima anche dal pubblico di BC Billiard Channel, avvenuta tra il campione del mondo in carica Alejandro Martinotti e Rocco Summa; il cinquantenne Italiano partito dalle selezioni sembrava non essere entrato in partita, quando all’inizio del 3° set ha deciso di giocarsi il tutto per tutto e puntare alla vittoria, Rocco ha chiuso alla bella.

Diverso è stato il risultato per David Martinelli,  Thomas Primon e Fioravante Vecchione che hanno subito una sconfitta da parte degli argentini rispettivamente da Ricardo Dieguez (2-3), Gustavo Torregiani (0-3) e Gustavo Longo (0-3).

Nel pomeriggio il Team Italia non delude e vince 7 a 1 contro l’argentina, sono Santi Caratozzolo (3-2), Maurizio Girondino (3-2), Paolo Spadaro (3-1), Davide Martinelli (3-2), Thomas Primon (3-1), Giuseppe Abbruzzese (3-2) e Fioravante Vecchione (3-1), tutti partiti dalle selezioni, ad imporsi rispettivamente su Augustin Mensio, Oscar Barolo, Juan Demassi, Marcelo Della  Gaspera, Anibal Di Bella, Cesar Dottavio e Walter Ingenieri.

L’unico Argentino a vincere la sfida pomeridiana è stato Luis DaSilva, anch’egli proveniente dal torneo di selezione disputato in Argentina, ai danni di Rocco Summa per 3 set a 1.

Durante la prima parte della giornata si aggiudicano la vittoria del terzo round: l’uruguayano Alejandro Moran, l’italiano  Santi Caratozzolo e l’argentino Carlos Coria del gruppo A;  il francese  Maxime Jublot, l’italiano Maurizio Girondino e lo svizzero Luciano Ciccolella del gruppo B; l’uruguayano Eliomar Berrutti, l’italiano Paolo Spadaro e l’argentino Josè Oliva del gruppo C; il tedesco Marco Berner, il danese Kasper Kristoffersen e l’uruguayano Juan Carlos Montes De Oca del gruppo D; il tedesco Max Gabel, l’argentino Marcelo Della Gaspera e lo svizzero Giuseppe Buttino del gruppo E; il tedesco Salvatore Brancaccio, l’argentino Animal Di Bella e lo svizzero Alessandro Sticco del gruppo F; il tedesco Toni Rosenberg, l’italiano Giuseppe Abbruzzese e l’uruguayano Diego Capote del gruppo G e infine l’uruguayano Fabian Riviero, l’argentino Walter Ingenieri e l’italiano Ciro Davide Rizzo del gruppo H.

Nel quarto round ad imporsi sono ancora una volta, nel gruppo A: Santi Caratozzolo, Carlos Coria e Paolo Marcolin; nel gruppo B: Maurizio Girondino, Maxime Jublot e Matteo Gualemi; nel gruppo C: Juan Demassi, Josè Oliva e Andrea Quarta; nel gruppo D: Marco Berner e Juan Carlos Montes De Oca; nel E: Max Gabel, Giuseppe Buttino e Ricardo Dieguez; nel gruppo G: Salvatore Brancaccio, Alessandro Sticco e Gustavo Torregiani; infine nel gruppo H si ripete quanto accaduto nel terzo round, vincono Giuseppe Abbruzzese, Toni Rosenberg, Diego Capote e Daniel Ricardo Lopez.

Al PalaCarrara sono circa le 21.30 e solo 32 atleti si preparano per le prime due partite dell’ultimo round della giornata.

Alejandro Moran del gruppo A, Maxime Jublot del gruppo B, Rocco Summa del gruppo D, Cesar Dottavio del gruppo G e Fioravante Vecchione del gruppo H sono i primi a concludere l’incontro e a portare a casa l’ultima vittoria della giornata.

A seguire, nel gruppo A vince Carlos Coria 3-0 contro Xavier Guerin; nel gruppo B Luciano Ciccolella 3-1 contro Gonzalo Camio; nel gruppo C vincono Eiomar Berrutti 3-1 contro Juan Demassi e Josè Oliva alla bella contro Erling Sjorup, nel gruppo D vince alla bella Kasper Kristoffersen contro Juan Carlos Montes De Oca; nel gruppo E avanzano David  Martinelli 3-0 contro il giovane Max Gabel e Nicolas David 3-1 contro Giuseppe Buttino; nel gruppo F alla bella vince Thomas Primon contro Salvatore Brancaccio e 3-0 Alessandro Sticco contro Maurizio Gobbi; nel grippo G vince Diego Capote contro Rune Kampe e infine nel gruppo H chiude la terza giornata di gare Ciro Davide Rizzo che non concede alcun set al suo avversario Davide Della Balda.

Damani si concluderà la fase a gironi e al termine della giornta sapremo i nomi dei 32 atleti qualificati ai match ad eliminazione diretta.

Anche per la terza giornata del 24° Campionato del Mondo è previsto un ricco palinsesto, il primo appuntamento sul canale federale BC BILLIARD CHANNEL è in programma alle ore 10.30, a seguire sarà Rai Sport a trasmettere in diretta gli ultimi match della fase a gironi.