Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
×

Attenzione

JFolder: :folder: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/html/fibis/images/media/media/comitati/boccette/fotogallery/189

header boccette

Boccette

Minoccheri riconquista il Campionato Italiano Master

images/media/media/news/783/master.jpg

Il giocatore forlivese torna a vincere il titolo a otto anni di distanza dall'ultimo successo

Spettacolo e primi verdetti all'annuale gran galà delle Boccette in svolgimento a Cervia.

Al Palazzetto dello Sport cittadino Iuri Minoccheri ha riconquistato il tricolore Master.
Un titolo che mancava nella bacheca del forlivese dal lontano 2007, anno in cui a Montelupone superò al terzo set il faentino Maurizio Zoffoli.

Battuto questa volta in finale Enrico Rosa, tre volte campione negli ultimi quattro anni.

Match bellissimo quello fra Minoccheri e Rosa, vinto come detto dal primo per due set a zero (50 a 40 e 50 a 41).
Un risultato netto, ma che nasconde comunque il profondo equilibrio che c'è stato fra i due.

Terzo posto invece per Angelo Corbetta, vincitore nel 2013 e sconfitto questa volta in semifinale proprio da Minoccheri.
Sul podio sale anche il reggiano Carlo Sandrini, neo promosso e subito protagonista nell'ultima Regular Season.
Quinto posto invece per Giampaolo Gardini e sesto posto per Massimo Vanin e Giuseppe Peruchetti.

Retrocedono in prima categoria il fiorentino Matteo Antonelli, Romano Santini e Luca Molduzzi, con quest’ultimo che interrompe così una permanenza ultraventennale nei Master.

In contemporanea Daniele Ricci ha conquistato il campionato di Prima Categoria e la conseguente promozione nei Master dopo aver battuto in finale Fabio Falcini.
Terzo posto per Cristian Spadoni e Francesco Ferri.

In Seconda Categoria si è affermato invece il reggiano Michele Iaccarino davanti al ravennate Luca Mini.

Successo di Andrea Scarselli infine in Terza Categoria.

Da segnalare una grande cornice di pubblico per tutta la manifestazione, con la presenza, tra gli altri, anche dell'Assessore allo sport del Comune di Cervia Gianni Grandu, dei dirigenti della Federazione Italiana Biliardo Sportivo e del Presidente Federale Andrea Mancino, il quale si è così espresso sulla rassegna:

"Il Mese del Biliardo è una manifestazione importantissima per la nostra Federazione, non solo per la durata ma anche per il numero di partecipanti. E' una rassegna che coinvolge tutto il movimento della Sezione Boccette ed è molto affascinante anche perché si svolge nella splendida cornice della città di Cervia.
Ho potuto osservare una grande organizzazione, soprattutto per la tappa dei Giochi Sportivi Studenteschi. Va fatto quindi un grande ringraziamento a Loris De Cesari, Rosalba Cristofori, Nicola Mancini e in generale a tutti coloro che credono al Progetto Biliardo & Scuola, uno dei fiori all'occhiello della Federazione. Ho visto due scuole di Cervia contendersi il titolo e una delle due la vedremo a Roma a fine mese per disputare il titolo Nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi. E' stato un bel momento di sport e mi sono emozionato nel vedere negli occhi dei ragazzi l'entusiasmo genuino che si prova dopo una vittoria.
Come Federazione siamo sempre al lavoro per la crescita del nostro movimento, anche se questo è un percorso che passa attraverso il riconoscimento nell'ambito del contesto sportivo. I nostri sforzi negli ultimi anni comunque ci hanno permesso di scalare le tappe e speriamo quindi di continuare sempre così.
All'orizzonte c'è il Mondiale di settembre a Milano. Una manifestazione internazionale, inserita nel palinsesto degli eventi sportivi di Expo in Città. Per noi sarà soprattutto una grande festa per il biliardo, con la presenza di tutte le specialità all'interno della stessa rassegna".