Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

BILIARDO PARALIMPICO: Al via la prima edizione delle Finali del Campionato Italiano Paralimpico

images/medium/biliardo_in_carrizzina.jpg
Stecca

Saint-Vincent fa gli onori di casa al biliardo paralimpico targato Fibis: il 29 e il 30 giugno la cittadina valdostana conosciuta anche come “Riviera delle Alpi” ospiterà la prima edizione delle Finali del Campionato Italiano Assoluto Paralimpico specialità stecca 5 birilli.

L’inserimento degli Assoluti Paralimpici nel massimo campionato nazionale in quella che viene definita la casa del biliardo, significa non solo promuovere l'integrazione e l’inclusione per persone con disabilità fisiche, ma affermare ancora una volta che il mondo della disabilità è entrato a pieno titolo nell'attività sportiva della Federazione.

Le finali rappresentano un primo traguardo di un percorso sportivo iniziato nel 2019  e che nel corso dei mesi è cresciuto sviluppando un movimento in continua espansione” dichiara Michele Monaco, responsabile federale del settore paralimpico – A luglio poi i riflettori si sposteranno a Castelvolturno per le finali dei campionati italiani di pool dove per la prima volta saranno presenti i paralimpici. La Federazione è quindi proiettata verso l'inclusione a 360 gradi con l'obiettivo di avere la presenza di atleti paralimpici in tutte le specialità”.

Due di quelli che saranno i protagonisti indiscussi della categoria sono volti già noti nel mondo dei 5 birilli avendo già partecipato più volte alle competizioni con i normodati: Fabio Del Zoppo e Michele Niro sono l’esempio da cui partire per sottolineare ancora una volta la versatilità di uno sport senza barriere (di età, genere e appunto disabilità).

A Saint-Vincent scriveremo un altro capitolo della storia del biliardo paralimpico italiano - dichiara il Presidente federale Andrea Mancino – sono orgoglioso del fatto che il movimento si stia arricchendo sempre più di appassionati per i quali sarà possibile creare una struttura consona in stretta collaborazione con il CIP.

Sono giorni intensissimi quelli che stanno precedendo la manifestazione di Saint-Vincent, scopriamo insieme chi sono gli atleti che si contenderanno il primo titolo di Campione Italiano Paralimpico specialità stecca.