Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header stecca

Stecca

Meeting Internazionale 26-28 settembre

Mandello del Lario (LC) capitale di stecca, educazione e solidarietà


'Save the date’ perché l’appuntamento è da non perdere: dal 26 al 28 settembre Mandello del Lario diventa capitale della stecca che conta. E non solo.
La cittadina sul ramo lecchese del lago di Como non sarà conosciuta solo quale sede del Museo di Moto Guzzi, ma sarà nei prossimi giorni la culla dei migliori giocatori di biliardo del circuito internazionale.
I top players di Argentina, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Lussemburgo, Olanda, San Marino, Svizzera e naturalmente Italia, animeranno i biliardi del CSB La Dolce Vita che, per la prima volta, organizza un meeting di tale importanza e per il quale c’è già l’intenzione a farlo diventare un appuntamento fisso biennale.

Il parterre è de roi a partire dalla lista dei giocatori italiani a dir poco di sostanza: da Luca Garavaglia ad Andrea Quarta a Paolo Marcolin alla “voce” RAI del biliardo Auro Bulbarelli solo per citarne qualcuno… in sintesi complessivamente sui tavoli ci saranno ben 64 titoli Italiani, 19 titoli Europei e 4 titoli Mondiali.
E non finisce qui.
Per l'Argentina ci saranno i Fillia, la famiglia dove il biliardo è nel dna. Alfredo, il papà, quattro volte Campione Nazionale argentino e quattro volte si è classificato 3° nei campionati del mondo, sarà accompagnato dai figli Nicolas e Juan, quest’ultimo appartenente alla categoria “nazionali” con buoni piazzamenti in due edizioni dei Campionati del Mondo oltre che 2° a un Grand Prix di Goriziana a Saint Vincent.

Una delle stelle del Meeting sarà Daniel Lopez, naturalizzato italiano, sette volte campione argentino, due volte campione italiano a squadre e che ha partecipato al campionato europeo a squadre nel 2009 con la Nazionale Italiana, vice Campione del Mondo nel 2008.

Per la Svizzera occhi puntati non solo su Angelo Cossu, prima categoria, più volte campione nazionale nelle diverse specialità e vice campione europeo a squadre lo scorso anno, ma anche su Orazio Aime, Presidente della sezione 5 birilli della Federazione Elvetica di biliardo.

Germania ben rappresentata da Gerd Kunz,  pluricampione nazionale e vincitore del Campionato Europeo a squadre nel 2012; e da altri due giocatori di spessore, Sven Petzke vice Campione Europeo a squadre nel 2013 assieme a Steffen Exler vincitori anch’essi di diversi titoli nazionali.

Da segnalare anche la presenza sia dell’Uruguay con Eliomar Berrutti cinque volte campione uruguaiano e con ben undici partecipazioni ai campionati del mondo; sia del Belgio che, nonostante la poca dimestichezza con il gioco dei 5 birilli (loro specialisti della carambola) schiera bel quattro giocatori.

La manifestazione, patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Lecco oltre che dalla Regione Lombardia e dal CONI Comitato Regione Lombardia, non sarà solo un evento sportivo ma avrà anche un duplice risvolto: educativo e sociale.
Innanzitutto per tutta la durata del torneo Il CSB ha organizzato, con il Presidente Provinciale di "Telethon", una raccolti fondi a favore della ricerca sulle malattie genetiche da devolvere alla Fondazione e che domenica omaggeranno i 32 finalisti con una sciarpa.

Sabato alle ore 09.00, in accordo con i Docenti e il Preside del Liceo Scientifico "Grassi" di Lecco, un gruppo di 30 alunni sarà ospitato dal CSB per prendere lezione da alcuni dei giocatori di fama internazionale presenti al Meeting. Agli alunni si spiegheranno ed illustreranno alcune tecniche di gioco e, soprattutto,  come si diventa protagonisti di questo sport (allenamento, preparazione psico – fisica, ecc).

 

Insomma lo spettacolo è assicurato.

Si inizia venerdì 26 settembre alle 10.30 e si proseguirà fino a domenica 28 settembre.
La formula adottata è quello dei 16 gironi all'italiana, con 4 giocatori per ogni girone; ogni giocatore sfiderà gli altri avversari del girone, specialità di gioco 5 birilli ai 120 punti.
I primi due giocatori classificati nel proprio girone passeranno il turno e accederanno al tabellone finale dei migliori 32 giocatori  ad eliminazione diretta.
Ci saranno inoltre cinque gironi con cinque giocatori in quanto l’organizzazione non ha voluto escludere giocatori che avevano chiesto espressamente di partecipare nonostante il Meeting sia ad "invito".

Non resta che attendere venerdì...

ELENCO PARTECIPANTITABELLONE GIRONI