Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
×

Attenzione

JFolder: :folder: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/html/fibis/images/media/media/comitati/stecca/fotogallery/136

header stecca

Stecca

Andrea Quarta vince il Mini Mundial del Club San Josè

images/media/media/news/515/master.jpg

Hola Campeón.. hola...

Gracias por todo, su talento, su disponibilidad, pero sobre todo por tu amistad!  En estos días en San José que fueron "uno de nosotros", como si siempre hubiésemos conocido ..... Amigo, vuelve pronto Uruguay espera !!!

Si è da poco concluso il Mini Mundial per i 120 anni del Club San Josè e ancora una volta siamo a celebrare la vittoria del nostro Campione Andrea Quarta.
Accolto come una star, si è reso disponibile a giocare con tutti gli appassionati Uruguaiani e al tempo stesso si è allenato per la gara a cui ci teneva enormemente far bella figura e dare un ottima immagine del Biliardo Sportivo Italiano.
Ancora una volta c'è riuscito con la solita caparbietà, con l'amore per questo Sport e con le sue doti tecniche straordinarie è salito sul gradino più alto del podio.
Il suo percorso nella gara lo potete leggere dai tabelloni che pubblichiamo insieme a questo articolo, anche se attraverso lo streaming di Canal3 gli appassionati hanno potuto seguire le partite in diretta.
Lo chiamiamo al cellulare ... Suona libero...
" Ciao Andrea bentornato.... Complimenti "
Grazie Claudio, sono molto stanco tante ore di viaggio aereo, tre ore di attesa a Madrid per la coincidenza e ora sono dal gommista perchè domani parto, vado a casa, al mare, finalmente dai miei genitori che mi stanno aspettando .... Altre 10 ore di viaggio !!! (Risata)
"Come è andata ? È stata una bella esperienza ?"
Claudio hai fatto male a non venire, un altro mondo, è stato fantastico sotto tutti i punti di vista, ci voglio tornare sicuramente, magari ci andiamo insieme il prossimo anno ho tanti amici che mi aspettano.
"Cosa ti ha colpito di più dell'Uruguay e del Biliardo in questo paese "
Le persone innanzitutto, persone semplici ma vere che vivono felici senza aver bisogno di rincorrere la macchina bella, l'orologio o i vestiti di marca, basta poco per divertirsi ed essere felici, tutti sono disponibili verso gli altri si aiutano a vicenda, che bel popolo forse molto simile ai racconti dei miei genitori di come era l'Italia nel primo decennio del dopo guerra, certamente un pò più povera di adesso ma vera ....
"Andrea sei come un fiume in piena, ti conosco da quasi 20 anni non ti ho mai sentito così "
Claudio, quando io sono partito sono rimasto toccato profondamente, li ho visti piangere, commuoversi anche se ci eravamo conosciuti da poco, ho fatto tanti Amici là, senza alcun interesse mi hanno fatto sentire come a casa, è stato bellissimo ci voglio ritornare sicuramente !
Eliomar Berrutti è stato una piacevolissima sorpresa, non lo conoscevo sotto l'aspetto umano, è una grande persona è stato il mio accompagnatore ufficiale ma è una persona fuori dalla norma su cui ho potuto contare in ogni momento della mia permanenza in Uruguay.
"Veniamo alla gara chi ti ha impressionato di più e qual'è l'attuale livello di gioco in Uruguay e in Argentina ?"
Moran Alejandro per l'Uruguay e Walter Ingegneri per l'Argentina sono due fortissimi giocatori che se venissero in Italia in breve tempo sarebbero tra i migliori in classifica.
Il primo mi ha reso la vita dura, io stavo giocando bene ma lui mi rispondeva tiro dopo tiro con un bel gioco ricco di difese e di rinunce quando la tabella punti lo richiedeva, e di attacco non fine a se stesso ma sempre eseguito al meglio per rendermi difficili le mie risposte . È arrivato a 137 punti !!
Walter è uno spettacolo, ci conoscevamo già da Sarteano e poi a Villamaria ma l'ho trovato ancora più solido di prima, l'ho visto giocare partite al limite della perfezione .
Forse con me ha sentito troppo la partita psicologicamente e dopo un inizio in cui ha saputo mettermi in grande difficoltà ha rimpallato in modo molto sfortunato su un giro e quattro di pallino andando a bere 10 punti .... Da li si è un pò spenta la luce, ho potuto allungare e controllare la partita fino alla fine, ma sarei un ingenuo se pensassi che quello è il livello di Walter, l'ho visto giocare con gli altri ed è un giocatore da prendere con le pinze ... Guai a sottovalutarlo !!
Mi ha aiutato molto anche nella vendita delle mie stecche che mi ero portato dall'Italia, con la padronanza della lingua che invece io non ho e i suoi rapporti nel biliardo sudamericano, in poco tempo me le ha vendute tutte ...Gli vogliono tutti bene ed è molto rispettato come giocatore e come persona di disponibilità assoluta.
"Come ti sei trovato con i biliardi e con le Billie da 61,5 ?"
Meno male che sono arrivato al lunedì, così ho potuto abituarmi giocando diverse partite di allenamento, mi sembrava di scartare molto sulle Billie a vista in diagonale a tutto biliardo, sarà stato il minor peso delle Billie ma qualche problema iniziale l'ho avuto poi con il passare del tempo mi sono adeguato.
Non ho voluto toccare volutamente i pesi della mia stecca, ma forse qualcosa andrà fatto se torneremo a giocare anche in Italia con le 61,5 ... Vedremo ... Sicuramente non ho l'esigenza di cambiare il terminale del puntale che è lo stesso di prima come misura, ma di bilanciare diversamente la stecca, ti ripeto che comunque non l'ho toccata per non andare al manicomio e crearmi problemi mentali, c'era troppo poco tempo per fare esperimenti, ho trovato più semplice adeguarmi.
"Dopo questa esperienza sei favorevole al cambio delle Billie o desidereresti rimanere con le 63,2 ?"
Claudio mi conosci, non ho fatto polemiche prima con le 61,5 e ho vinto tutto anche con quelle, non le ho fatte quando siamo passati alle 63,2 con cui ho vinto tanto, non le farò se dovessimo dal prossimo anno ritornare con le 61,5, l'importante è avere il tempo per preparare i biliardi e le stecche, per allenarsi in modo di giungere al meglio della condizione le gare di Settembre 2015.
Qualsiasi scelta farete, come ho detto in riunione, a me andrà bene datemi solo il tempo di preparami.
"Hai qualcuno in Uruguay da ringraziare particolarmente ?"
Si Mauricio Hernandez e Flavia Serra ovviamente, so che vi sentivate quotidianamente e credo che anche tu abbia potuto capire, anche se non li conosci direttamente, che belle persone che sono !!
Ma non dimenticarti Pablo, mi raccomando non dimenticare il mio Amico Pablo !!!
A Eliomar ci penserò io, quando dopo il 5 settembre tornerà in Italia ci vedremo a Brescia....
"Allora una cosa che non sai te la dico io, Mauricio mi ha promesso che l'hanno prossimo verrà in Italia con Flavia, verranno a Brescia e a Torino !"
Claudio non ci credo, ma se te l'hanno promesso allora bene !!! Passeremo sicuramente dei bei giorni con loro, che belle persone ......
"Ciao Campione, complimenti ancora, ora è il tempo del meritato riposo, fai buon viaggio, salutami papà, mamma e tuo fratello e ovviamente fai buona pesca !!!  Ci si vede a Settembre ...."

LINKS
www.elceleste.com.uy
www.primerahora.com.uy
www.eldiariocba.com.ar
billaruruguay.blogspot.com
sanjose365.com
Le Partite >

RISULTATI