Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header stecca

Stecca

POULE FINALE NEL SEGNO DI ANDREA QUARTA

Risuona l’inno di Mameli al Palais di Saint Vincent: Andrea Quarta conquista il suo sesto titolo italiano.

Una finale vissuta nel segno dell’alternanza in equilibrio con sette set giocati sul filo del rasoio.

La spinta psicologica della vittoria del sesto set (68-26) ha permesso a Quarta di conquistare con bel 45 punti di differenza il set decisivo, chiudendo 50 a 15.

Spalti gremiti per assistere alla sfida clou delle finali e standing ovation per il campione dell’anno.

Quarta, infatti, ha concluso la stagione sportiva conquistando tre titoli che contano: campionato mondiale a squadre, europeo a squadre ed europeo individuale. 

Nel finale di stagione è arrivata anche la rivincita contro Matteo Gualemi, sfida persa con lo stesso numero di set. In semifinale Quarta ha battuto con non poche difficoltà il campano Antonio La Manna.

Ad un passo dalla vittoria si è fermato il campione uscente Matteo Gualemi che ha messo in mostra le sue capacità, la sua determinazione e ritrovata sicurezza, aprendo la finale con la vittoria del primo set in soli 18 minuti.

Nel percorso che lo ha visto arrivare all’ultimo atto Gualemi ha battuto Ciro Davide Rizzo ai quarti di finale (4-1) e ha eliminato in semifinale il suo compagno di doppi in Nazionale Daniel Lopez (4-3).

Il Presidente Federale Andrea Mancino durante le premiazioni ha ringraziato tutti gli atleti presenti, le società e ha messo in risalto il duro lavoro che si cela dietro l’organizzazione di una manifestazione così importante. Presenti anche il sindaco di Saint- Vincent Mario Borgio ed il delegato ADAVA Alessandro Perosino.

 

QUOTIDIANO DI PUGLIA

Photo Franz Gagliardi