Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header stecca

Stecca

Finali Campionati Italiani Saint Vincent 2018

images/media/media/news/1696/master.jpg

Dal 12 al 24 giugno - Palais di Saint Vincent

 
TITOLI  ITALIANI 2018
 PROFESSIONISTI Matteo Gualemi
 NAZIONALI Ciro Davide Rizzo
 MASTER Daniele Palmieri
 1ª CATEGORIA Gabriele Silvestri
 2ª CATEGORIA Salvatore Torrisi
 3ª CATEGORIA Daniele Farieri
 COPPIE M. Micucci - G. Muro
 FEMMINILE Simona Agostini
 SENIORES Giorgio Colombo
 JUNIORES Angelo Salzano
 

PREMIAZIONI

GIORNO

CATEGORIA

 

 

Domenica 17

JUNIORES

Premiazioni e tabellone finale >

Martedì 19

PRO

Premiazioni e tabellone finale >

Giovedì 21

COPPIE

Premiazioni e tabellone finale >

Venerdì 22

SENIORES

Premiazioni e tabellone finale >

Domenica 24

2ª CATEGORIA

Premiazioni e tabellone finale >

Domenica 24

1ª CATEGORIA

Premiazioni e tabellone finale >

Domenica 24

NAZIONALI

Premiazioni e tabellone finale >

Domenica 24

MASTER

Premiazioni e tabellone finale >

Domenica 24

FEMMINILE

Premiazioni e tabellone finale >

Domenica 24

3ª CATEGORIA

Premiazioni e tabellone finale >

GESTIONE PARTITE GCS >

STREAMING SU FIBIS.TV >

TABELLONI E RISULTATI SU BILIARDOGARE >

 JUNIORES: Piccoli campioni crescono >
     
LOCANDINA CAMPIONATILOCANDINA COPPIELOCANDINA SENIORES
   



24/06/2018 - IL GRAN FINALE

La giornata conclusiva delle Finali dei Campionati Italiani ha consegnato agli archivi ben sei titoli.

Ad aprire i battenti nella lunga maratona biliardistica sono state le Seconde Categorie che hanno visto l'incoronazione di Salvatore Torrisi dopo il successo ottenuto in finale contro Alessandro Chinni.

La giornata è proseguita poi con l'assegnazione del prestigioso titolo riservato ai Nazionali. A laurearsi Campione Italiano è stato Ciro Davide Rizzo, vincitore in finale contro Paolo Infortuna. Un torneo da incorniciare per Rizzo il quale è riuscito a superare avversari molto quotati come lo stesso Infortuna, Marcolin, Mignolo e Barbini.

Poi è stata la volta dei Master. A trionfare è stato Daniele Palmieri che si è imposto in finale contro un ottimo Primon.

Sono state assegnati infine altri tre titoli. Per la Prima Categoria il nuovo Campione Italiano è il giovane talento Gabriele Silvestri, vittorioso in finale contro Andrea Brienza.

Fra le donne invece per la Categoria Femminile è arrivato il successo di Simona Agostini, che è riuscita a conquistare il tricolore battendo all'ultimo atto Lucia Biondolillo.

Per le Terze Categorie è Daniele Farieri il nuovo Campione Italiano grazie al successo in finale contro Claudio Giorgianni.



22/06/2018 - CAMPIONATO ITALIANO SENIORES

E' calato il sipario anche sul Campionato Italiano Seniores, torneo riservato ai tesserati che hanno compiuto 65 anni entro il 31-12-2018.

Ad aggiudicarsi il titolo in questa edizione è stato Giorgio Colombo che ha battuto 2-1 Giovanni Cioffi in un derby tutto lombardo. Anche quest'anno la partecipazione è stata importante e il livello di gioco generale è stato di pregevole fattura. A testimoniarlo sono state le prestazioni dei due finalisti, giunti fino all'ultimo atto con grande costanza e dedizione.

Arrivato nel tabellone finale Cioffi ha battuto Angelo Poggi negli ottavi e Bruno Casarotto nei quarti. Poi è arrivata l'impresa in semifinale contro il leggendario Giampiero Rosanna, battuto 2-1 in rimonta. Un capolavoro biliardistico che non ha trovato però compimento in finale, dove Colombo ha mostrato un po' più di lucidità e si è aggiudicato la contesa. In precedenza lo stesso Colombo aveva eliminato Vincenzo Boccia, Antonio Liperoti e Silvano Cicuti confermando uno straordinario momento di forma che gli ha permesso di laurearsi Campione Italiano Seniores per la stagione 2017/2018.



21/06/2018 - CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE

Sono Micucci e Muro i nuovi Campioni italiani a Coppie della stagione 2017/2018. Il giocatore napoletano e quello maceratese hanno sconfitto in finale i sorprendenti Cittadino e Ferretti succedendo così nell'albo d'oro a Montereali e Infortuna.

Il racconto. Cammino immacolato per la coppia Cittadino/Ferretti nelle batterie grazie alle vittorie tutte per 2-0 contro Prina/De Battisti, Poziello/Perini e Sirianni/Bertocchi. Superata la fase a gironi la Cittadino e Ferretti hanno continuato a giocare un ottimo biliardo. Negli ottavi è arrivato così il successo in rimonta contro Ottolino/Giorgio. Nei quarti invece a farne le spese è stato il duo Porta/Vico. Il colpo di coda definitivo è arrivato però in semifinale con il prestigioso successo contro la coppia Sagnella/Summa, battuti al termine di tre set infuocati (524-616, 652-300, 512-620).

La coppia vincitrice Micucci/Muro invece si è guadagnata l'accesso al tabellone finale aggiudicandosi la Batteria numero 3 e battendo in sequenza Giannessi/Mura, Papini/Capasso e Bovalina/Cattaneo. Nella fase ad eliminazione diretta gli stessi Micucci e Muro hanno ingranato la quarta. Sono arrivati così i successi, tutti per 2-0, nei sedicesimi contro Redaelli/Ambrella, negli ottavi contro Putignano/Galeotti e nei quarti contro Moltrasio/Della Torre. L'ultimo ostacolo nella corsa verso la finale è stato il duo Marcolin/Gargiulo, protagonisti anch'essi di un ottimo torneo. Ne è venuta fuori così una semifinale molto interessante che ha visto imporsi nettamente nel primo set proprio Marcolin e Gargiulo (608-252). Micucci e Muro però non si sono lasciati intimorire e hanno portato a casa la contesa aggiudicandosi i successivi due set (600-476 e 640-424). Una prova di forza importante che gli ha spianato la strada verso una finale nella quale entrambe le formazioni sono arrivate stanchissime. A piazzare i colpi vincenti sono stati Micucci e Muro che hanno messo fine al cammino incredibile di Cittadino e Ferretti e conquistato così il titolo di Campioni italiani a Coppie 2017/2018.



19/06/2018 - CAMPIONATO ITALIANO PRO

Le Finali dei Campionati Italiani hanno vissuto un picco di adrenalina nella giornata di martedì 19 giugno con la finalissima del torneo PRO. Uno di fronte all'altro due autentici assi del biliardo come Andrea Quarta e Matteo Gualemi a poche settimane di distanza da un'altra finale, quella dei Principi del Biliardo che aveva visto prevalere Quarta. Questa volta però ad imporsi davanti al pubblico di Saint Vincent è stato Gualemi che ha sconfitto Quarta con il risultato di 4-3.

Prima del testa a testa per il titolo italiano entrambi sono stati protagonisti di due semifinali ricche di insidie ed emozioni. Gualemi è riuscito ad avere la meglio su Pier Luigi Sagnella dopo essere andato sotto nel primo set (4-1 il finale in favore del campione toscano al termine della contesa). Quarta invece è stato protagonista di una semifinale drammatica contro Michelangelo Aniello. Un 4-3 finale nel quale il Cannibale ha rischiato più volte il colpo del ko, ma è riuscito a ricompattarsi e a fare suo il match con grande sofferenza.

La finale.
Nell'ultimo capitolo della stagione 2017/2018 dei PRO è subito Gualemi a piazzare la prima zampata. Dopo un primo set giocato a viso aperto da entrambi i giocatori è il Campione del Mondo del 2015 a risolverla con una ciliegia da dieci punti che vale il 60-32 e l'1-0 nel parziale. Nel secondo set la battaglia sportiva continua. Questa volta però è Quarta a rompere l'equilibrio pareggiando il match con la stessa esecuzione di chiusura dell'avversario. Si va così al break sul 61-50 per il Cannibale e con l'immagine dell'immancabile rito della caramella fornita dalla madre in tribuna.

Sul parziale di 1-1 la partita è ancora apertissima. Nel terzo set Gualemi scappa via dopo un'iniziale fase di stallo e conquista il punto del 2-1 imponendosi 64-38. La reazione di Quarta non si fa attendere ed arriva immediata nel quarto set dove il Cannibale si abbatte senza fronzoli mettendo a segno un perentorio 61-29 con il quale porta nuovamente in parità il match. Una volta innescata la marcia Quarta continua a macinare gioco a testa bassa. Nel quinto set è ancora il pugliese ad infilare la serie vincente e a portarsi così per la prima volta in vantaggio. 65-36 al termine del set e 3-2 sul tabellone. Gualemi non ci sta e risponde da campione nel sesto set con un finale in crescendo concluso da una magia da dieci punti e poi a seguire da un accosto di pallino che gli valgono il 61-46 finale con il quale rimanda tutto all'ultima e decisiva partita.

Alla “bella” la tensione nell'aria è vibrante. Quarta sembra accusare la chiusura del set precedente di Gualemi. Il toscano da parte sua non lascia nulla all'avversario e con una freddezza glaciale conquista partita e incontro. Finisce 62-32. Gualemi per la prima volta è Campione Italiano dei PRO. Un risultato storico per il campione fiorentino che, dopo il titolo del mondo e quello europeo, mette in bacheca anche il tricolore completando così uno storico tris a soli 30 anni.

Queste le parole del vincitore al termine del match: "La finale è una partita particolare, una storia a sé. Ero molto teso perché tenevo tanto a questo titolo. Avevo già partecipato tre volte alla Poule Finale ma non ero mai riuscito ad esprimere il mio miglior gioco. Penso invece che questa volta sono riuscito a mettere in scena un buon biliardo, soprattutto dal punto di vista caratteriale. Era quello che mi serviva. Sono felice, mi sono piaciuto al tavolo. Con Andrea non si può mai pensare di aver vinto fino alla fine. E' un campione, un fenomeno, può punirti in qualsiasi momento. Questa volta l'ho spuntata io e sono contentissimo. Per me è un onore aver incrociato la stecca con lui. Personalmente non ho mai rincorso le vittorie più di tanto. Sentivo i commenti in giro sul fatto che non avessi ancora vinto il titolo italiano. E' una cosa che non mi preoccupava. Sono fermamente convinto infatti che non sono solo le vittorie a dimostrare il valore di un giocatore. Adesso che è arrivato anche questo successo me lo prendo e spero di continuare così. Ringrazio tutti i miei amici, i miei sponsor e la mia famiglia. E' stato fantastico vincere qui a Saint Vincent".

CLICCA QUI PER LE INTERVISTE DEI PROTAGONISTI SU FIBIS TV



17/06/2018 - CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES

“La giovinezza è felice perché ha la capacità di vedere la bellezza”
.
In questa frase di Franz Kafka è racchiuso lo spirito con il quale si è disputato il Campionato Italiano Juniores per la stagione 2017/2018. Una bellezza, quella del biliardo, riflessa negli occhi dei tanti giovani talenti che si sono presentati a Saint Vincent per le finali di categoria. Un gruppo eterogeneo, ma accomunato da valori come la correttezza, la professionalità e l'immensa passione per il biliardo che hanno contribuito a rendere unico il torneo.

Ad aggiudicarsi la vittoria è stato Angelo Salzano che ha avuto la meglio in finale contro Pierpaolo Spinelli. Il percorso dei due giovani talenti è stato subito da autentici predestinati sin dai primi match. Nella parte alta del tabellone Pierpaolo Spinelli ha iniziato con una vittoria per 3-0 contro Pugliesi nei sedicesimi. Poi sono arrivati in sequenza i successi tutti per 3-1 contro Giammatteo negli ottavi, Paulis nei quarti e Izzo in semifinale.

Dall'altra parte del tabellone invece Angelo Salzano si è presentato con una vittoria per 3-1 contro Clarioni nei sedicesimi. Poi sono arrivate altre due prove di forza contro Nember negli ottavi (3-0) e Baldanzi nei quarti (3-0). Due successi che sembravano poter spianare in maniera netta la strada al giovane campano e invece Salzano in semifinale ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio su Margiotta e imporsi con un 3-2 in rimonta che è servito sicuramente a dare la spinta al prestigioso successo ottenuto in finale.

L'inizio dell'ultimo atto comunque è subito equilibrato. Nel primo set è Spinelli a mettere la testa avanti chiudendo sul 63-57. Nel secondo set reazione immediata di Salzano che ristabilisce le distanze grazie ad un convincente 67-36. Botta e risposta anche nella terza e quarta frazione. Si arriva così alla quinta e decisiva partita dove Salzano dimostra di averne di più andando a vincere 60-28 e conquistando così il titolo.

Per poter rivivere la partita e ascoltare le interviste ai due protagonisti della finale e al Presidente della F.I.Bi.S. Andrea Mancino clicca

HOTEL CONVENZIONATI SLIDE ORGANIZZAZIONE SPORTIVA 2018