Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header pockets

Pockets

3^ prova IPT: chiarimenti sullo svolgimento della gara

Si comunica che in previsione della 3° Prova IPT, programmata per i gg. 20-21/02 c.a.., nonchè del lockdown avviato per la Provincia Autonoma di Bolzano, dall’08/02 e fino al 28/02, la Sezione Pool della Federazione ha ritenuto di appurare con gli uffici preposti, la reale facoltà di svolgere l’evento, in totale sicurezza.

A tale proposito, è stata contattata l’amministrazione della Provincia – settore Sport, la quale CONFERMA che tale tappa è ammessa allo svolgimento, essendo competizione programmata in calendario agonistico e di interesse nazionale come da lista evasa dal CONI.
Tuttavia, particolare attenzione va prestata al protocollo sicurezza, che per l’occasione, prevede TASSATIVE LINEE GUIDA, da osservare senza defezione alcuna:

Covid - Misure di sicurezza sport. Provincia di Bolzano

PARTECIPANTI

Sono autorizzati solo atleti in possesso delle tessera agonistica, senza pubblico e nel rispetto dei protocolli di sicurezza della federazione sportiva di competenza;

OBBLIGHI

- gli atleti tesserati devono essere in possesso di certificazione di idoneità agonistica (D.M. 18/02/82 e D.M. 04/03/93 per gli Atleti paralimpici) o non agonistica (D.M. 24/04/13), in corso di validità da rilasciare in copia alla D.G. (Certificato medico sportivo agonistico tipo A1)

- costante uso della mascherina di “comunità” ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera, di forma ed aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso (non sono ammesse mascherine in plastica o di altra tipologia se non quella prevista dal protocollo di sicurezza federale;

- obbligo di mantenere una distanza di 1,50 mt da entrambi gli Atleti impegnati nelle fasi di gioco.

- presentazione di autodichiarazione attestante l’assenza di infezione da SARS-COV-2 e di rischi di contagio per gli altri per quanto di propria conoscenza;

- gli Atleti minori d’età dovranno essere accompagnati presso il CSB, esclusivamente da un genitore o da chi ne abbia legalmente la responsabilità genitoriale: anche il suddetto accompagnatore dovrà attenersi al Protocollo;

- è opportuno che, durante le sessioni effettuate tra loro o di allenamento o di gara, dove non sia previsto l’impiego del settore arbitrale, le eventuali bilie terminate nelle buche che debbano essere riposizionate sul tavolo vengano poste nelle sedi previste solamente da uno dei due Atleti;

CONCESSI

gli spostamenti dei partecipanti autorizzati, muniti di autodichiarazione, all’interno del territorio, ad eccezione della fascia oraria 20:00 p.m. / 5:00 a.m. (ammesso il rientro nelle strutture alberghiere dopo le ore 20:00, se a termine gioco);

IDONEITA' SPORTIVA:

1) sono ammessi SOLO atleti che NON presentano sintomatologia riconducibile a COVID19;

2) non possono accedere alla manifestazione gli atleti che abbiano una sintomatologia da infezione respiratoria e febbre maggiore di 37,5° C;

3) gli atleti che hanno contratto il COVID-19, dopo la guarigione clinica, devono aver eseguito almeno DUE tamponi a distanza di 24 ore risultati NEGATIVI