Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header pockets

Pockets

BILIARDO PARALIMPICO: BRIVIO, MIELE E MUAREMI SI AGGIUDICANO LA 1^ PROVA DEI RISPETTIVI CAMPIONATI REGIONALI

images/medium/1_Prova_Campionato_Regionale_Paralimpici.jpeg

Si è alzato il sipario sulla nuova stagione sportiva dedicata agli atleti paralimpici. La prima prova del terzo campionato regionale di pool si è conclusa contemporaneamente a Milano, a Roma e a L’Aquila.

Nel capoluogo lombardo presso la sala Eurojolly è stato Stefano Brivio ad aggiudicarsi la finale alla bella (4-3) ai danni di Maurizio Zedda.

La finale della prima giornata del girone Lazio (palla 9) presso la Laser Club ha visto uno contro l’altro due neo Campioni della scorsa stagione: da una parte Pietro Miele (Campione Italiano di specialità palla 8) dall’altra Stefano Di Blasio (Campione Regionale Lazio). Ad avere la meglio è stato Pietro Miele con il risultato finale di 4-1. A completare il podio Piero Pantano e Fulvio De Franceschi.

In Abruzzo presso la sala Billiard Saloon Next Generation a L’Aquila Jimmi Muaremi ha conquistato la prima giornata del campionato, battendo 4-2 Agostino Fellini. Terzo posto per Alessandro Capoccetti.

A dimostrare ancora una volta che il biliardo ha una grossa peculiarità, cioè quella di essere uno sport senza barriere e praticabile da tutti, sono stati due volti noti del mondo paralimpico FIBiS. Si tratta di Fabio Del Zoppo e Luca Bucchi che hanno disputato la 1^ prova istituzionale di selezione specialità 5 birilli rispettivamente in Toscana e nel Lazio.

 

1^_Prova_Campionato_Regionale_Lazio:Stefano Di Blasio, Roberto Dell'Aquila e Pietro Miele
1^_Prova_Campionato_Regionale_Lombardia:Stefano Brivio_e_Maurizio Zedda
1^_Prova_Campionato_Regionale_Abruzzo:Jimmi Muaremi_Agostino Fellini_Alessandro Capoccetti