Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
×

Attenzione

JFolder: :folder: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/html/fibis/images/media/media/comitati/federazione/fotogallery/235

Campionati Nazionali Studenteschi 2016, il racconto di un successo targato F.I.Bi.S.

images/media/media/news/1090/master.jpg
Federazione

Sport, istruzione e aggregazione al Gran Galà del biliardo studentesco tenutosi dal 29 aprile all'1 maggio a Cervia

Si è concluso il Campionato Nazionale Studentesco 2016.
La prestigiosa manifestazione biliardistica giovanile, riservata agli istituti aderenti al Progetto Biliardo&Scuola che hanno superato le fasi eliminatorie provinciali e regionali disputate a partire da marzo di quest'anno, ha visto la partecipazione di 96 studenti provenienti da 14 regioni diverse.
Teatro della kermesse, il Palazzetto dello Sport di Pinarella di Cervia, attrezzato per l'occasione con ben 27 biliardi.
Uno sforzo organizzativo ingente da parte della F.I.Bi.S. in collaborazione con l'amministrazione comunale di Cervia e la Regione Emilia Romagna.

A muovere sul campo i fili della macchina organizzativa sono stati il presidente regionale F.I.Bi.S. dell'Emilia Romagna Loris De Cesari, figura fondamentale per la gestione dell'evento, il presidente del Centro Studi Mauro Lanza, il presidente del Progetto Biliardo&Scuola Salvatore Vilone e i coordinatori regionali appartenenti al progetto Fibiscuola.
A gestire la direzione di gara: Enzo Brunati.

Durante la cerimonia di apertura dei giochi e al momento delle premiazioni sono intervenuti inoltre il presidente regionale del Coni Emilia Romagna Umberto Suprani, il vice sindaco del comune di Cervia Gabriele Armuzzi, l'assessore allo sport del comune di Cervia Gianni Grandu, il presidente della consulta del volontariato di Cervia Oriano Zamagna e il consigliere federale F.I.Bi.S. Marco Borroni.

I protagonisti assoluti della manifestazione però sono stati gli studenti, i quali hanno dato vita ad un vero e proprio Gran Galà del biliardo giovanile che ha trovato il suo fulcro sabato 30 aprile, la giornata riservata alle gare.
Il numero considerevole di biliardi ha garantito uno svolgimento della competizione lineare e privo di intoppi. Un requisito fondamentale che ha permesso ai giovani atleti in gara di conoscersi e di competere su un palcoscenico di caratura nazionale. A tutto questo è seguito un ottimo livello di gioco che ha contribuito a mettere nuovamente in luce la valenza formativa del Progetto Biliardo&Scuola sia sul piano didattico e sia sul piano prettamente sportivo.

Come professato sempre dalla F.I.Bi.S. nella persona del Presidente Andrea Mancino infatti i giovani sono la linfa vitale da cui attingere per rilanciare l'intero movimento biliardistico italiano. L'eccelso livello messo in scena dai finalisti del Campionato Nazionale Studentesco 2016 è stato, in tal senso, la naturale risposta a sostegno di questa tesi.

Per quanto riguarda la competizione a squadre della specialità Stecca, ad aggiudicarsi il titolo è stato l'Istituto S. Caterina Amendola di Salerno. A completare il podio l'I.I.S. G. Gasparrini di Melzi (PZ) e l'Istituto Sociale di Torino.

Di Rosario Attianese invece il successo nell'individuale. Alle sue spalle Domenico Autuori, Lorenzo Giammatteo, Angelo Salzano, Luca Lanza, Jonny Frincu, Francesco Traficante e Simone Rossetti.

I primi quattro studenti classificati, come previsto dal regolamento, andranno a comporre la squadra italiana che parteciperà alla Espa for Team 5 Pins, competizione europea in programma a giugno a Roselaire, in Belgio. Riconoscimento doppio invece per Attianese e Autuori, qualificati per i Campionati Italiani Juniores che si svolgeranno a Nova Gorica.

Per i risultati di tutte le altre specialità vi invitiamo a cliccare sull'allegato presente nella pagina.

Nella giornata di domenica 1 maggio, a conclusione della manifestazione, il comune di Cervia ha organizzato una gita per tutti i partecipanti alla riserva naturale Salina ed al museo. Il giusto corollario di un week end all'insegna dello sport e dell'istruzione: i due princìpi fondanti del Progetto Biliardo&Scuola.

Si ringrazia ancora la Segreteria della F.I.Bi.S. per aver reso possibile tutto questo, l'azienda Longoni per la sponsorizzazione di una parte degli attrezzi e dei materiali di gioco utilizzati, e l'azienda Landolfo Biliardi.

CLASSIFICA UFFICIALE CAMPIONATI STUDENTESCHI 2016