Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Corso di abilitazione per Direttori di gara: si parte dalla Sardegna

Federazione

Ad Oristano il 22 e 23 novembre il primo corso. FIBiS sempre un passo avanti


Dopo l'entrata in vigore, il 10 ottobre scorso, del Nuovo Regolamento per Arbitri e Direttori di gara, proposto dalla Commissione Tecnica Arbitrale Nazionale (CTAN),  la Federazione Italiana Biliardo Sportivo inizia domani con il primo corso previsto dalla nuova regolamentazione.
In sintesi la novità è che se, mentre  prima gli arbitri nazionali potevano fare i direttori di gara nelle proprie regioni, ora la figura del direttore di gara è autonoma e deve essere qualificata mediante un corso con relativo esame. Quindi gli arbitri nazionali ed i direttori di gara avranno 2 albi separati. 
Si parte quindi con la Sardegna, a cui comunque seguiranno altri corsi nella altre regioni in una sorta di tour formativo sul territorio nazionale, al fine di avere in breve tempo le abilitazioni necessarie previste dal nuovo regolamento.
Quindici i candidati presenti ad Oristano, selezionati dal responsabile arbitri della regione, che parteciperanno a questa prima fase, che non è quindi aperta a tutti, ma tende a qualificare chi già di fatto esercita questa funzione.
Il corso, organizzato dalla C.T.A.N.  con la collaborazione del Comitato Regionale FIBiS Sardegna, sarà tenuto dal Vicepresidente Vicario della Federazione Claudio Bono, dal Presidente della Commissione Tecnico Arbitrale Raffaele Di Gennaro e dal Presidente del Comitato Regionale FIBiS Lombardia Stefano Gibertoni, nonché  persona "chiave" per quanto riguarda l'applicativo per la gestione delle gare.
Tre le macro aree che verranno affrontate durante la giornata di sabato e che forniranno ai presenti nozioni sia di carattere istituzionale sul mondo federale, sia dal punto di vista pratico inerente gli specifici compiti del Direttore di gara sul campo, sia dal punto di vista informatico con la spiegazione di biliardogare.it, di sicuro uno dei fiori all'occhiello della Federazione, la prima  a dotarsi di  un gestionale per l'organizzazione dell'attività sportiva che prevede l'aggiornamento live dei risultati di tutte le gare che giornalmente si svolgono sul territorio nazionale.
Al termine del corso sono previste le sessioni di esame (sabato e domenica) per appurare e certificare la competenza e quindi l'abilitazione dei candidati al ruolo di Direttore di gara.