Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Intervista del Presidente Mancino su FiscoCsen

Federazione


Dopo la riunione del 260° Consiglio Nazionale del CONI e della 1076ª riunione della Giunta Nazionale svoltisi in data 10 luglio presso il Foro Italico a Roma, il Presidente Andrea Mancino, raggiunto telefonicamente da FiscoCSEN, fa il punto della situazione sulla questione dell’abolizione delle società sportive lucrative e l’identificazione delle prestazioni sportive dilettantistiche che, rispetto all’impostazione che era stata data dal precedente governo, non pare attualmente coincidere con i progetti di Giancarlo Giorgetti, attuale sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri con delega allo sport.
Il Presidente Mancino spiega le motivazioni della non delibera e, essendo ritornati alla situazione legislativa antecedente alla legge di stabilità, della necessità di dare seguito a quanto previsto dalla lettera circolare n.1 del 1 dicembre 2016 emanata dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro e frutto del confronto con la Commissione Fiscale del CONI.
A tale fine assume importanza fondamentale l’adozione di un elenco delle prestazioni sportive da parte di tutte le Fsn e Dsa, auspicando che lo stesso sia uguale per tutte in modo da dare uniformità e coerenza all’intero movimento sportivo italiano.

L’intervista di Mancino (al minuto 18’08) >

L’intervista dello scorso maggio >