Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header carambola

Carambola

Zanetti e Cortese al Campionato del Mondo per Team Nazionali

images/media/media/news/991/master.jpg

I due italiani in scena a Viersen (Germania) dal 18 al 21 febbraio

Partirà giovedì 18 a Viersen (Germania) la trentesima edizione del campionato mondiale per team. Ogni nazione è rappresentata da due giocatori, in genere il vincitore del proprio campionato nazionale e il secondo classificato. La coppia da battere è sempre quella belga formata da Frederic Caudron e Eddy Merckx. Non saranno semplici spettatori comunque le altre formazioni, a cominciare da quella olandese con D. Jaspers e Van Erp, da quella turca con un Sayginer ritrovato e in gran forma, accompagnato da Cenet.
Altre formazioni di tutto rilievo sono anche quella spagnola (Sanchez-Legazpi) e quella svedese, col numero uno del ranking attuale, T. Blomdahl, e Olsson.
La Corea del Sud invece, rivelazione della carambola mondiale degli ultimi anni, sarà rappresentata dai due Kim (Kim Heang Jik e Kim Jae Guen); il primo compirà 24 anni il prossimo marzo e, a detta di molti, sarà uno dei grandi protagonisti in futuro.
L’Italia scende in campo con Marco Zanetti e Fabrizio Cortese, rispettivamente primo e secondo nell’ultimo campionato nazionale a Milano. Nel girone degli azzurri c'è la Danimarca di Zola Hansen Brian e Haack Sorensen Jacob, e il Belgio B con Eddy Leppens e Josef Philipoom.
Per gli italiani si prospetta un compito non facile, ma neppure proibitivo vista la presenza di un Zanetti in gran forma e di un Cortese noto per la sua grinta in occasioni importanti (da ricordare in tal senso un set vinto al mitico Caudron nel 2012, sempre nel campionato per team).
Nell’ultima edizione è stata introdotta la novità dello “Scotch Double”: in caso di parità tra due team, si procede ad una specie di Tie-break e i due giocatori dello stesso team si alternano al tiro senza continuare la serie ma lasciando la mano al proprio compagno. E' ammessa anche una consultazione tra i due del team. L’anno scorso la finale è stata vinta dal duo belga dopo uno Scotch Double molto emozionante e combattuto con la Corea A di HEO Jung Han e CHO Jae Ho.

Dall’inizio 2016 abbiamo visto grandi risultati da parte dei Top Players, Marco Zanetti a fine gennaio, in un incontro del campionato di lega in Germania, ha chiuso i suoi 40 punti in 7 riprese, con serie di 21; è il migliore risultato in una partita di 40 punti realizzato nella Lega Tedesca.
Pochi giorni fa Eddy Merckx, in un turno di campionato francese a squadre, ha chiuso i 50 punti in 10 riprese con serie di 21; da rimarcare che il belga ha fatto 49 punti nelle ultime 6 riprese. Altra notizia di rilievo è la vittoria di Dany Sanchez nel campionato spagnolo, la sua 18a volta, stabilendo due nuovi primati nazionali, la serie massima di 23 e la media generale di 2.247.
Grande attesa quindi per vedere questi campioni all’opera: alle 12.00 di Giovedì in scena la Svezia e alle 14 Zanetti-Leppens e Cortese-Philipoom.
In bocca al lupo ai nostri rappresentanti!

Tutti i dettagli sulla manifestazione sono disponibili sul sito dell'evento:
http://viersen.billiard-worldchampionship.org/default.htm


e sul sito UMB:
http://files.umb-carom.org/public/TournametDetails.aspx?ID=154