Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Ricordo di Yara Gambirasio: Biliardo e Ginnastica bussano alle porte del paradiso

images/media/media/news/34/master.jpg
Federazione

Ancora un’iniziativa per ricordare Yara Gambirasio. E ancora gli sportivi della FIBIS tra i suoi protagonisti.

Si tratta di un dvd nato per commemorare la giovane atleta scomparsa due anni fa a Brembate di Sopra.
 

A farsene portavoce, Luca Rigamonti, che spiega così il progetto: “L’idea mi è venuta alcuni mesi fa. Volevo realizzare qualcosa che unisse il biliardo alla ginnastica ritmica. Ecco, quindi, che ho pensato a una canzone che poteva essere cantata dai campioni del biliardo e interpretata dalle atlete della Ginnastica, disciplina in cui Yara eccelleva”. A fare da colonna sonora, una delle canzoni più note del rock anni Settanta, scritta nientemeno che da Bob Dylan: Knockin’ on heavens door. Sulle note del famosissimo brano ballano le ragazze della Ginnastica di Carate Brianza. “Bisogna notare, però, che nel dvd che viene reso pubblico tramite la tv web della FIBIS – prosegue Luca – le giovani ginnaste non appaiono. Questo per tutelare la loro privacy, essendo loro tutte minorenni”. Gli unici che potranno vedere il filmato completo sono, infatti, la mamma di Yara e la famiglia Gambirasio ,assieme ai partecipanti all’iniziativa, a cui verrà consegnato dallo stesso Luca e da altri rappresentanti della FIBIS presumibilmente dopo le vacanze natalizie. “Speriamo così di fare una cosa gradita a questi genitori che hanno tanto sofferto – dice ancora Rigamonti – e di onorare la memoria di questa piccola, grande bambina, strappata troppo presto a una carriera sportiva che avrebbe potuto essere davvero brillante”. Molti i ringraziamenti che compaiono nei titoli di coda, “perché molti sono quelli che hanno collaborato nei modi più svariati alla realizzazione di questo breve video. Ho trovato da parte di tutti entusiasmo ed emozione riguardo all’iniziativa. Tutti hanno voluto esserci perché Yara è entrata davvero nel cuore di tante persone. Noi, con il nostro omaggio alla sua memoria, lo abbiamo dimostrato”.


Il video


CIAO PICCOLO GRANDE ANGELO. TI VOGLIAMO TUTTI BENE
 

Luca Rigamonti