Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header carambola

Carambola

MARCO ZANETTI CONQUISTA L'ULTIMA PROVA DELLA WORLD CUP 2019

Sharm El Sheikh - Marco Zanetti conquista la settima ed ultima prova della World Cup 2019


Cinque anni dopo l’ultimo successo torna a dominare la scena mondiale con una media generale sbalorditiva di 2.718, punteggio molto vicino al record mondiale di 2.777 stabilito a Luxor nel 2017 da Dani Sànchez.

Zanetti ha conquistato la finalissima contro l’olandese Jaspers Dick 40 – 29 in 14 riprese, precedentemente aveva vinto la semifinale contro il francese Jeremy Bury 40-28 in 13 riprese con serie da 11 carambole.
Si è trattato del migliore torneo di sempre per il neo campione italiano che ha conquistato tutti gli incontr:; prima nelle qualifiche ha messo a segno una notevole tripletta vincendo il girone con una media generale di 2.400 punti, successivamente negli scontri ad eliminazione diretta ha vinto contro i turchi Coklu e Tasdemir, contro il francese Bury e l’olandese Dick.
Jaspers Dick nonostante la sconfitta, continua a mantenere la prima posizione nella classifica mondiale, davanti a Zanetti, Blomdahl e Merckx, conquistando con questa prova egiziana il proprio sesto trofeo  World Cup.


L’imprevedibilità del gioco della carambola 3 sponde è stata ancora una volta sottolineata dal fatto che in semifinale è arrivato un quartetto di atleti europei, lasciando fuori le quattro nazioni più forti del mondo: Belgio, Corea del Sud, Vietnam e Turchia.

 

 

Foto di Kozoom Studio 

 

Kozoom

UMB

CEB

Tuttosport

Gazzetta dello Sport