Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

header carambola

Carambola

2017 LG U+ CUP 3-cushion Masters

images/media/media/news/1457/master.jpg

Marco Zanetti si aggiudica il torneo con il montepremi piu' alto nella storia della carambola!

 
Al via a Seoul, dal 5 all'8 settembre, il 2017 LG U+ CUP 3-cushion Masters, il torneo con il montepremi più alto mai visto prima al mondo in una competizione di carambola. 180.000€ di montepremi totale e 60.000€ al vincitore. Sponsor principale la multinazionale coreana LG. La Gara è ad inviti e presenta i migliori 8 giocatori coreani e i migliori 8 giocatori del resto del mondo. Fra questi ovviamente figura anche Marco Zanetti.
Il torneo si articola su 4 gruppi da 4, con i primi due classificati di ogni girone che accedono ai quarti di finale.

La video intervista a Marco Zanetti >>


I migliori tiri del torneo LG >>


5 SETTEMBRE

Sensazionale Marco Zanetti nella partita d'esordio a Seoul.
40-7 in 10 colpi per l'italiano contro il coreano Choi. Media 4 con serie massima da 13 all'apertura e da 11 in chiusura. Domani alle 18 locali secondo incontro contro il coreano Heo.


6 SETTEMBRE

Un doppio pareggio oggi nel gruppo D.
Sia Zanetti che Jaspers pareggiano i loro incontri di oggi 40-40 rispettivamente in 17 e 22 colpi, contro i due coreani Heo e Choi.
La classifica provvisoria del gruppo vede quindi Zanetti e Jaspers a 3 punti con Zanetti primo in ragione della migliore media generale (Zanetti 2.963 miglior media di tutto il torneo, Jaspers 2.105); i due coreani al 3° e 4° posto con 1 punto ciascuno (2.030 Heo, 1.469 Choi).

Domani 7 settembre l'ultimo turno decisivo per la classifica finale nel gruppo eliminatorio alle ore 16 locali (le 9 di mattina in Italia).

I match:

Zanetti - Jaspers
Heo – Choi


7 SETTEMBRE

E' Jaspers il vincitore del gruppo D.
L'olandese vince l'ultimo round e si aggiudica il primo posto nel gruppo.
Zanetti combatte la sua partita perdendo di soli due punti 40-38 in 18 colpi e piazzandosi al secondo posto utile per il passaggio nei quarti di finale con la notevole media generale di 2.622.
I quarti sono in programma domani alle 4 e alle 6 di mattina ora italiana.
Semifinali alle 8 e alle 10. La finale alle 12.


8 SETTEMBRE

Non ci sono più aggettivi per descrivere Marco Zanetti. Il fenomeno italiano si conferma ai massimi livelli conquistando il torneo di Seoul. Un'impresa incredibile che lo proietta nell'olimpo dei più grandi di ogni tempo.

L'emozionante giornata di oggi è cominciata con il successo nei quarti di finale contro l'olandese Jaspers. Una vittoria per 40-34 in 14 (2.857) che gli ha spalancato le porte della semifinale.

Ad attenderlo in semifinale un altro mostro sacro della carambola, nonché acerrimo rivale, Caudron. Ne è venuto fuori un altro monologo di Zanetti che ha impresso con grinta il suo gioco chiudendo la contesa sul 40-19 in 12 colpi (3,333) con serie di 18 carambole consecutive. Un autentico capolavoro portato a termine dal campionissimo italiano con un epilogo finale destinato a rimanere nella storia di questo sport.

All'ultimo atto infatti Zanetti si è ritrovato di fronte l'idolo di casa Hong. Un avversario temibile, surclassato però dall'italiano con un imperioso 40-19 in 16. Un vero e proprio dominio quello messo in scena dal leggendario Zanetti che ha così incantato ancora una volta tutti dimostrando che, quando si trova in questo stato mentale e fisico, è il più forte giocatore del pianeta.

A Marco vanno le più sentite congratulazioni da parte della Federazione Italiana Biliardo Sportivo e la piena ammirazione da parte di tutti gli appassionati di biliardo che ne seguono sempre le gesta con passione e rispetto. Complimenti Marco e grazie per aver portato ancora una volta in alto il nome dell'Italia!