Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

IL BILIARDO SI MOBILITA PER AIUTARE I POVERI

Federazione

Interessante iniziativa benefica avviata dal Comitato Regionale Sicilia


La crisi economica che attanaglia ormai da alcuni anni l'Italia ha fatto scattare su tutto il territorio diverse iniziative atte ad aiutare le persone meno abbienti.
Anche il mondo del biliardo non è esente da queste azioni benefiche e a testimoniarlo è l'interessante iniziativa avviata dal Comitato Regionale Sicilia che ha deciso di devolvere un euro per ogni iscritto alle gare regionali della sezione stecca.

A spiegare la nascita e l'evolversi del progetto è il Presidente Regionale Roberto Minutella:

"Questa iniziativa è nata da un'idea di Calogero Vaiana, un nostro tesserato che nell'ultimo periodo si è avvicinato moltissimo al mondo delle azioni umanitarie, in particolar modo a quelle legate alla sua terra d'origine, la Sicilia. Vaiana si è rivolto al nostro Comitato Regionale ed insieme abbiamo discusso sulla possibilità di avviare un'iniziativa che potesse dare un forte segnale di solidarietà. La proposta è stata portata in Consiglio, dove si è deciso di devolvere in beneficienza un euro per ogni iscritto alle gare regionali.
L'esperimento ha riscontrato subito un notevole successo. Nella prima prova della Coppa Sicilia svoltasi al CSB Number One di Bagheria abbiamo raccolto 240 euro che sono stati prontamente consegnati alla Caritas.
Un risultato importante, che ci spinge a continuare per tutta la stagione sportiva. La speranza è che anche altre Regioni possano seguire l'esempio aiutando, attraverso il nostro nobile sport, le persone in difficoltà".