Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Abilitazione per i Direttori di Gara: in programma quattro corsi a Milano

images/media/media/news/666/master.jpg
Federazione

La Scuola Nazionale "Giordano Pianezzola" il 14 febbraio riparte dalla Lombardia con quattro corsi presso la sede della F.I.Bi.S.

Continua il lavoro di formazione voluto dalla Federazione Italiana Biliardo Sportivo per lo sviluppo e il perfezionamento della figura del Direttore di Gara per la specialità Stecca.
Dopo l'entrata in vigore nell'ottobre del 2014 del Nuovo Regolamento proposto dalla Commissione Tecnica Arbitrale Nazionale, si è provveduto subito a stilare una lista di corsi.
Il primo appuntamento si è svolto lo scorso novembre in Sardegna, ad Oristano, ed ha visto la selezione di quindici Direttori di Gara.

Ora dunque è previsto un nuovo corso che si terrà sabato 14 febbraio a Milano, presso la sede della Federazione Italiana Biliardo Sportivo.

E ad illustrare l'ambizioso progetto è proprio il Presidente della Commissione Tecnica Arbitrale Nazionale Raffaele Di Gennaro:


Per me è un onore coordinare la 1ª Scuola Nazionale per Direttori di Gara, intitolata all'amico Giordano Pianezzola.
Dopo il successo ottenuto in Sardegna, ora ci accingiamo a questi altri quattro corsi in Lombardia, a Milano, nella sede della Federazione Italiana Biliardo Sportivo.
Oltre alla giornata del 14 febbraio gli altri appuntamenti sono previsti il
7 marzo, l'11 aprile e il 9 maggio. La suddivisione su quattro giornate è stata necessaria visto soprattutto il folto numero di candidati provenienti da diverse Regioni del Nord Italia.
Il corso sarà rivolto ai Direttori di Gara che già svolgono questa attività ma che non sono ancora dotati
dell'abilitazione ufficiale prevista dal nuovo Art. 7/bis del Regolamento Ufficiali di Gara.
La giornata sarà articolata in tre parti. Si inizierà quindi con una vera e propria formazione tenuta da me, dal
Vicepresidente Vicario della Federazione Claudio Bono e dal Presidente del Comitato Regionale FIBiS Lombardia Stefano Gibertoni. Durante questa prima fase i candidati saranno istruiti sulle nozioni di carattere regolamentare, istituzionale e sui compiti da svolgere nel momento in cui saranno chiamati a vestire i panni del Direttore di Gara. E' stato creato in tal senso anche un testo unico d'ausilio per lo studio.
Una seconda fase di formazione avverrà poi attraverso l'illustrazione della piattaforma
biliardogare.it, ovvero il sistema informatico gestionale per l'organizzazione delle attività sportive e l'aggiornamento live dei risultati di tutte le gare che quotidianamente si svolgono sul territorio nazionale.
Alla fine di tutto questo ci saranno poi le prove di valutazione attraverso le quali la commissione stabilirà chi è idoneo per l'abilitazione
”.


Un programma strutturato e professionale, che ben presto sarà esteso anche a tutto il resto della Nazione.


Con queste quattro tappe miriamo a coprire gran parte del Nord Italia – commenta ancora il Presidente della C.T.A.N. Di Gennaro - Successivamente si procederà alla creazione di nuovi corsi nelle altre Regioni come Sicilia, Campania, Puglia, Toscana e Lazio. Questo per garantire una copertura praticamente Nazionale e avere così in tutta Italia dei Direttori di Gara abilitati. Stimiamo di poter avere nel prossimo periodo una cifra vicina ai 200 Direttori di Gara. Un passo questo sicuramente necessario ai fini del regolamento, all'interno del quale è stato creato proprio un articolo a riguardo di questa figura, che si è quindi voluta fortemente separare da quella arbitrale. Il Direttore di Gara infatti è quel soggetto che rende ufficiale una gara ed è per questo fondamentale per il corretto svolgimento della stessa”.