Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
×

Attenzione

JFolder: :folder: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/html/fibis/images/media/media/comitati/federazione/fotogallery/100

Conclusa la seconda parte del 1° Corso Istruttori Pool

Play and Win - San Giorgio in Bosco (PD) - 14/15 Dicembre 2014

Conclusa la seconda parte del 1° Corso Istruttori Federali C.O.N.I. - F.I.Bi.S. - E.P.B.F., specialità Pool

Innanzitutto mi scuso per il ritardo di questa pubblicazione molto importante, dovuto a diversi contrattempi.
Si è conclusa sabato e domenica 14/15 Dicembre 2013 al Play and Win di San Giorgio in Bosco (PD) la seconda parte del Corso Istruttori Federali Pool C.O.N.I. -F.I.Bi.S. - E.P.B.F.
Il Corso Istruttori Federali, articolato in due fasi di due giorni ciascuna con circa 8 ore di lezione al giorno, è stato presieduto dal Responsabile Nazionale Corsi Istruttori Pool C.O.N.I. - F.I.Bi.S. - E.P.B.F., Gianni Campagnolo, Titolare della scuola di biliardo “The Swiss Pool School”, Istruttore diplomato “Advanced Instructor PSG” della Scuola Tedesca “The Pool School Germany” e con riconoscimento della Federazione Europea di Pool (EPBF) come Istruttore Nazionale “Instructor EPBF, Red Level”, nonché autore dei due libri di testo del Corso Istruttori (POOL, il biliardo americano, 1 ° e 2° Parte). Un ringraziamento particolare va a Morena Campagnolo, che, assieme al marito, partecipa a questi Corsi da molti anni, come responsabile per tutto il lato amministrativo, controllo dei test, esperta in didattica, registrazione video, ecc.

1° Giorno:
In questo primo giorno i Neo-Istruttori sono venuti a conoscenza del sistema d’insegnamento della Swiss Pool School e di tutte le basi del biliardo, in special modo: -l’impostazione del corpo
-l’impugnatura della stecca
-i ponti -il colpo di stecca
-le diverse tecniche di tiro
-il sistema di mira
-il posizionamento della battente
-la linea tangente
Il primo giorno del Corso si è concluso con un Test Teorico e un Test Pratico di attitudine.

2° Giorno:
Nel secondo giorno di Corso, dopo la parte iniziale di teoria e pratica, si è passati alla spiegazione e all’introduzione del sistema d’allenamento con esercizi PAT con 4 Test di difficoltà diverse. Il sistema PAT (Playing Ability Test) è riconosciuto dalla WPA (World Pool-Billard Association), e da anni sta avendo molto successo in tutto il mondo. Un’altra grande possibilità del Test PAT è che permette il confronto tra i giocatori a distanza. I Neo-Istruttori hanno tutti superato il Test PAT (PAT 1 o PAT 2, a seconda delle loro capacità) con dei buoni risultati, direi anche ottimi. Avendo superato l’esame ora anche loro stessi sono riconosciuti come Esaminatori PAT in campo Europeo e Mondiale.
Dopo una pausa di qualche mese, per dare la possibilità ai Neo-Istruttori di mettere in pratica la teoria e pratica acquisita nei due giorni di Corso, si è continuato con la seconda parte del Corso Istruttori con altri due giorni di lezione:

3° Giorno:
Il terzo giorno è iniziato con un riassunto delle due prime giornate di Corso, poi si è continuato con:
-il gioco con l’effetto laterale
-il gioco di sponda
-gestire e condurre un allenamento di biliardo
-individuare e correggere gli errori degli allievi
-l’alimentazione ideale per uno sportivo
-l’allenamento fisico
-il fattore mentale nello sport
-la preparazione gara
Il tutto intervallando in blocchi di teoria e pratica e in preparazione agli esami del giorno dopo.

4° Giorno:
Dopo aver dato spiegazioni dettagliate sullo svolgimento degli esami, si è iniziato con un esame scritto sulla preparazione dell’allenamento. Il tema dell’allenamento è stato sorteggiato al momento. In seguito i Neo-Istruttori hanno presentato, naturalmente con presenza di allievi, l’allenamento preparato in precedenza. Il grado di capacità dei Neo-Istruttori è stato assegnato costatando le seguenti caratteristiche:
-Programmare e dirigere un allenamento
-Programmare un allenamento a lunga scadenza
-Apportare le giuste correzioni, dove sia necessario
-La capacità nell’improvvisare e di reagire a situazioni impreviste
-Il modo i insegnare
-Il bagaglio e la conoscenza tecnica
-Avere un comportamento irreprensibile, che serva da esempio ai propri allievi

Tutti i partecipanti hanno superato l’esame e sono stati riconosciuti come Istruttori Federali C.O.N.I. -F.I.Bi.S. – E.P.B.F. I risultati dei Test e degli Esami sono stati registrati.
Sono stati quattro giorni d’intenso lavoro, tenuti all’insegna dell’apprendimento e vissuti con grande passione dai presenti, in una specialità al momento ancora minore, ma con un grande potenziale di sviluppo per il futuro. Questi nuovi Istruttori Federali tra cui anche il Responsabile Nazionale della sezione Pool, Michele Monaco a dimostrazione del grande interesse da parte dei vertici Federali, saranno una garanzia e un punto di riferimento per tutte le persone che si avvicineranno a questa
meravigliosa disciplina.

Un saluto sportivo
Gianni Campagnolo
Responsabile Corsi Istruttori Federali Pool
In allegato l’elenco dei nuovi Istruttori Federali con i risultati finali.
Alcune immagini del corso

RISULTATI ESAMI CORSO ISTRUTTORI