Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

ASD: contributo a fondo perduto per i canoni di locazione

Con decreto del 9 novembre 2020 emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo Sport sono stati riaperti i termini per usufruire del contributo a fondo perduto previsto per i canoni di locazione corrisposti per il mese di novembre 2020 da asd e ssd.

Le istanze potranno essere presentate a decorrere dalle ore 10,00 del 10 novembre e fino alle ore 14,00 del 17 novembre osservando le istruzioni pubblicate sul sito www.sport.governo.it.

I requisiti richiesti sono i seguenti:

• Iscrizione registro Coni al 30 ottobre 2020;
• Essere titolari di contratto di locazione intestato alla ASD o alla SSD;
• Svolgere all’interno dell’immobile una attività sportiva riconosciuta dal CONI;
• Essere in regola con il pagamento del canone di locazione fino al 31.12.19;

Nella domanda dovrà essere indicato:

• Non aver già usufruito di contributi a fondo perduto erogati dall’Ufficio Sport
• Essere iscritta al 30.10.2020 ad una FSN, DSA, EPS;
• Non aver usufruito di altre forme di contributi da parte di Enti Pubblici per il sostegno alla locazione degli immobili per il mese di novembre 2020; 
• Non aver richiesto o usufruito dei contributi previsti dall’art. 1 del D.l. 137/2020;
• Non aver usufruito dei contributi a fondo perduto previsti dalla seconda sessione prevista dall’Ufficio Sport con decreto dell’11 giugno 2020 (800 euro);
• Importo costi sostenuti per utenze e per igienizzazione ambienti relativi al mese di settembre 2020;
• l’Iban del conto corrente intestato all’asd o alla ssd.Non saranno accettati iban di conti correnti intestati ad altri soggetti.

Il fondo disponibile è pari ad euro 11.944.526 

Si precisa che tale misura di sostegno non rientra tra quelle ulteriori previste dal decreto ristori del 28 ottobre

Si invitano le associazioni sportive affiliate a prendere visione del bando pubblicato sul sito